Header Ad

Ai piedi del Vesuvio nascerà un giardino biologico per Expo 2015

16 aprile 2015
83 Views

indexAi piedi del Vesuvio nasce un giardino biologico per EXPO 2015 . A realizzarlo saranno gli alunni dell’Infanzia , Primaria e Secondaria di una scuola di Torre del Greco .

 “ Per l’EXPO 2015 i ragazzi della nostra scuola realizzeranno oggetti d’arte e di design  tra cui una poltrona-gioco, che nascerà dalla cucitura di tessuti riciclati. Oggetti che saranno all’Esposizione Universale.   Iniziamo Lunedì con il giardino biologico dinanzi agli occhi della stampa a Torre del Greco”, ha spiegato la dirigente dell’istituto comprensivo “Don Bosco- Francesco d’Assisi” Grazia Paolella. Appuntamento per il 20 aprile, alle 11.30

Scenderanno tutti in campo dai  bambini dell’Infanzia e della Primaria ai ragazzi della Secondaria . Un vero esercito di alunni dinanzi agli occhi della stampa allestirà un giardino biologico .

“I nostri ragazzi adotteranno uno spazio verde della scuola ,  se ne prenderanno cura e lo trasformeranno in qualcosa di ridente e gradevole – ha affermato Grazia Paolella , Preside dell’Istituto –  sotto l’autorevole guida dei docenti e degli esperti agronomi, che insegneranno e praticheranno il metodo dell’agricoltura biologica realizzeranno, con materiale da riciclo, pouff e fioriere.  Il giardino biologico , il vivaio per EXPO 2015 rientra nel progetto di ricerca  “LANDesign/Ali-ment-azione”  della Seconda Università di Napoli . Tale progetto di ricerca applicata ha ottenuto il riconoscimento di “Università per EXPO 2015”. Con i docenti universitari e gli studenti del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale della SUN , i nostri ragazzi non solo realizzeranno il giardino biologico ma anche oggetti e design per EXPO 2015 come una poltrona – gioco che nascerà dalla cucitura di tessuti riciclati per questa nuova funzione . Oggetti che saranno all’Esposizione Universale . Il 20 Aprile dinanzi alla stampa inaugureremo il giardino biologico reso possibile non solo dalla collaborazione con la SUN ma anche grazie al protocollo d’intesa che abbiamo stipulato con la qualificata azienda agricola e fattoria didattica “Alpega” di Sarno . La partecipazione al Progetto LANDesign/Ali-ment-azione è di alto profilo culturale e scientifico  ed in perfetta adesione ai valori, ai temi e alle finalità dell’ Expo 2015, inoltre, alimenta un processo educativo trasversale, fondato sulla creatività, sulla pratica laboratoriale e sul gioco, che rappresenta un pilastro nella formazione dei giovani, da noi tenuto sempre in gran conto a scuola “

L’anno scorso, dalla sinergia di alunni dello stesso Istituto e studenti del corso di laurea in design, è nato “Mangio creativo”, un prodotto di foodesign, che ha ottenuto il primo posto, alla prima edizione del Concorso Nazionale Ali – ment – azione.

 

You may be interested

E’ ancora Valentino-gol, la Turris batte la Frattese e torna alla vittoria
0 shares5 views
0 shares5 views

E’ ancora Valentino-gol, la Turris batte la Frattese e torna alla vittoria

Di Redazione - Set 25, 2017

Proprio come a Manfredonia, la Turris batte di misura la Frattese con un gol di Valentino e conquista tre punti…

La Banca di Credito Popolare aderisce alla XVI Edizione di “Invito a Palazzo”
0 shares5 views
0 shares5 views

La Banca di Credito Popolare aderisce alla XVI Edizione di “Invito a Palazzo”

Di Redazione - Set 25, 2017

La Banca di Credito Popolare aderisce alla XVI Edizione di “Invito a Palazzo”, manifestazione sostenuta dall’Associazione Bancaria Italiana. Anche per…

Marijuana e hashish nella casa di un insospettabile, sequestro dei carabinieri
0 shares24 views
0 shares24 views

Marijuana e hashish nella casa di un insospettabile, sequestro dei carabinieri

Di Redazione - Set 25, 2017

Piazzolla di Nola: marijuana e hashish per chilogrammi nella casa di un insospettabile 37enne. Nel garage aveva persino realizzato un…

Leave a Comment

Your email address will not be published.