Header Ad

Arzano: 2 rapinatori arrestati dai Carabinieri su Occc. Uno era un sorvegliato speciale.

24 maggio 2015
77 Views

images carabinieriI carabinieri della locale tenenza hanno arrestato Renato Russo, 48 anni e il nipote Domenico Russo, 29 anni, entrambi del luogo e già noti alle forze dell’ordine, destinatari di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Napoli per rapina in concorso e violazione agli obblighi della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno.
Le indagini svolte dai militari dell’Arma dopo l’arresto di Teresa Credendino, 56 anni, residente a Casavatore, avvenuto ad Arzano nel dicembre 2012 per ricettazione di auto rubate, coordinate dalla Procura di Napoli, hanno accertato il coinvolgimento dei due nella rapina di un Fiat Qubo avvenuto il 16 febbraio 2013, con l’aggravante per Renato Russo di aver compiuto il fatto nel mentre era sottoposto alla sorveglianza speciale.
Gli arrestati sono stati associati al carcere di Poggioreale.

You may be interested

Operazione della finanza a Nola: maxi-sequestro di droga a uno spedizioniere del Cis
shares18 views
shares18 views

Operazione della finanza a Nola: maxi-sequestro di droga a uno spedizioniere del Cis

Di Redazione - Giu 26, 2017

Nei giorni scorsi, il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napoli ha sottoposto a sequestro un carico…

Al Porto di Castellammare sabato e domenica “Chi Ama chiama 2017”
shares35 views
shares35 views

Al Porto di Castellammare sabato e domenica “Chi Ama chiama 2017”

Di Redazione - Giu 26, 2017

Dopo il successo della terza edizione, torna il doppio appuntamento per la quarta edizione dell’evento targato ComuniTabor più creativo e coinvolgente dell’anno:…

Palazzina inagibile, a Torre del Greco stop alla Protezione Civile
shares285 views
shares285 views

Palazzina inagibile, a Torre del Greco stop alla Protezione Civile

Di Redazione - Giu 26, 2017

Un altro duro colpo per la protezione civile nella città del corallo. La palazzina che ospitava gli uffici comunali del…

Leave a Comment

Your email address will not be published.