Header Ad

barano d’ischia: distrugge gli specchietti di 33 auto in sosta, in manette 25enne

6 giugno 2015
56 Views

05.06.2015 DANNEGGIAMENTO BARANOQuesta notte, a Barano d’Ischia, in località Maronti, i carabinieri dell’aliquota radiomobile hanno tratto in arresto Smolnytskyi Roman, ucraino, 25enne, residente a Barano, ritenuto responsabile del danneggiamento di 33 auto in sosta.
Intorno alle 03.00, nel transitare per via Vincenzo di Meglio, i militari hanno notato che erano stati danneggiati gli specchietti restrovisori esterni di numerose autovetture e continuando il pattugliamento alla ricerca dell’autore hanno individuato il 25enne che alla vista dell’auto di servizio ha cercato di non farsi notare nascondendosi.
Subito dopo, grazie a filmati del sistema di videosorveglianza di una atttività commerciale, i militari l’hanno identificato come autore del reato.
Dopo le formalità di rito l’uomo è stato portato nel tribunale di Napoli per la celebrazione del rito direttissimo.

You may be interested

“Comitato Vesuvio: Mo Basta!”, lunedì assemblea pubblica al liceo De Bottis
0 shares15 views
0 shares15 views

“Comitato Vesuvio: Mo Basta!”, lunedì assemblea pubblica al liceo De Bottis

Antonella Losapio - Lug 22, 2017

Lunedì, 24 luglio 2017, alle ore 17.00, è in programma un'assemblea pubblica presso l'aula magna del Liceo Classico Gaetano de…

Torre Annunziata. Periti sul luogo del crollo: gli sfollati rientrano a casa
0 shares98 views
0 shares98 views

Torre Annunziata. Periti sul luogo del crollo: gli sfollati rientrano a casa

Redazione - Lug 21, 2017

Torre Annunziata. Rientreranno già stasera nelle rispettive abitazioni 12 delle 14 famiglie sfollate dopo il crollo del palazzo, avvenuto il…

Incendi, M5S: tavolo permanente Comuni Vesuvio. Si parte il 24 a Torre del Greco
0 shares233 views
0 shares233 views

Incendi, M5S: tavolo permanente Comuni Vesuvio. Si parte il 24 a Torre del Greco

Antonella Losapio - Lug 21, 2017

Piani di protezione civile non emanati, catasto con le aree incendiate non consultabile online come previsto dalla legge, piani comunali…

Leave a Comment

Your email address will not be published.