Header Ad

Boscoreale: avviso pubblico per lavoratori con ammortizzatori sociali

5 maggio 2015
73 Views

comune_boscorealeE’ stato pubblicato oggi l’avviso pubblico per la selezione di lavoratori disponibili allo svolgimento di prestazioni occasionali di tipo accessorio, che abbiano i seguenti requisiti: non essere beneficiari nel 2015 di alcuna indennità di disoccupazione e/o di altro sostegno al reddito; essere stati percettori di ammortizzatori sociali in deroga negli anni dal 2012 al 31 dicembre 2014.

Quanti in possesso dei suddetti requisiti potranno presentare domanda al Comune entro le ore 12,00 del 21 maggio 2015, utilizzando esclusivamente il modello scaricabile dal portale internet istituzionale www.comune.boscoreale.na.it, o ritirabile presso il Settore Politiche Sociali –sede uffici comunali via Le Corbusier – Piano Napoli Villa Regina.

La ricerca di tali lavoratori, che saranno utilizzati per attività di giardinaggio, pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e monumenti, lavori in occasione di manifestazioni sportive, culturali, caritatevoli, lavori di emergenza e attività lavorative a scopi di utilità sociale, s’inquadra nella manifestazione d’interesse che il Comune formalizzerà alla Regione Campania dopo la presentazione delle domande e la successiva selezione che sarà operata da una commissione interna.

E’ stata la Regione Campania, infatti, con apposito bando e finanziamento ad hoc, ad attivare il procedimento di utilizzo di tali lavoratori in considerazione del perdurare della crisi economica e occupazionale, e delle mutate politiche prioritarie nazionali e comunitarie, con il proposito di sperimentare un’ulteriore leva di politica attiva del lavoro e servizi di welfare to work rivolti ai target di lavoratori espulsi dal sistema produttivo e privi di qualsiasi forma di sostegno al reddito, integrativa alle azioni classiche di sostegno al reddito, finalizzata a ridurre i tempi d’inattività durante il periodo di disoccupazione.

Con tale intervento s’intende promuovere e offrire uno strumento di sostegno immediato, seppure occasionale, a soggetti appartenenti alle fasce deboli del mercato del lavoro, tramite il loro coinvolgimento in attività lavorative presso datori di lavoro pubblici, come nello specifico il Comune, che ne fanno richiesta, a fronte di esigenze lavorative di breve periodo, al fine di fronteggiare il perdurare della situazione critica del mercato del lavoro, conseguenza dell’attuale crisi produttiva profonda, per un nucleo consistente di soggetti privi di occupazione, non più beneficiari di sostegni al reddito.

I lavoratori che faranno domanda saranno scelti secondo i seguenti criteri di priorità stabiliti dalla Regione Campania: residenza nel Comune di Boscoreale o nei Comuni limitrofi distanti non oltre trenta chilometri; Isee più basso quale elemento di priorità; nucleo familiare in carico con particolare riferimento al numero di minori.

A parità di requisiti saranno applicati i seguenti criteri di precedenza: richiedente nel cui nucleo familiare è presente il maggior numero di minori di età inferiore a tre anni; richiedente nel cui nucleo familiare è presente il maggior numero di minori di età compresa fra tre e dieci anni; richiedente di maggiore età anagrafica.

Le prestazioni saranno compensate con buoni lavoro il cui valore lordo è di €.10,00 netto €.7,50.

Lo svolgimento del lavoro accessorio non dà diritto alle prestazioni a sostegno del reddito Inps ma è riconosciuto ai fini contributivi. I beneficiari non acquisiscono alcun diritto a essere assunti in rapporto di lavoro subordinato.

La retribuzione, se unico reddito, è esente da ogni imposizione fiscale e non incide sullo stato di disoccupato e inoccupato.

“Abbiamo accolto con favore l’iniziativa della Regione e avviato subito le procedure per la selezione di tali lavoratori –ha spiegato il sindaco Giuseppe Balzano- per sostenerli in un momento di particolare disagio, consentendo, al contempo, al Comune di avere altre unità da impiegare in servizi essenziali per la città”.

You may be interested

23enne di Torre del Greco morto in ospedale, ha atteso 4 ore per esame
0 shares762 views
0 shares762 views

23enne di Torre del Greco morto in ospedale, ha atteso 4 ore per esame

Alessandro Palermo - Ago 20, 2017

Al pronto soccorso dell'ospedale Loreto Mare di Napoli è arrivato alle 21.46 dello scorso 16 agosto. Vittima di un incidente…

Torre del Greco, Scotto: “Su morte 23enne chiediamo conto a Lorenzin”
0 shares597 views
0 shares597 views

Torre del Greco, Scotto: “Su morte 23enne chiediamo conto a Lorenzin”

Alessandro Palermo - Ago 20, 2017

"In Campania muori a 23 anni perché con #codicerosso ti fanno aspettare 4 ore prima di trasferirti. Inaudito. Chiediamo conto…

Torre Annunziata: tentano furto alla Novartis, arrestati tre rumeni
0 shares254 views
0 shares254 views

Torre Annunziata: tentano furto alla Novartis, arrestati tre rumeni

Alessandro Palermo - Ago 19, 2017

Ieri sera, durante i consueti servizi di controllo del territorio, gli agenti del Commissariato di Torre Annunziata hanno arrestato, in…

Leave a Comment

Your email address will not be published.