onorato armatori

Cardito: 2 arresti per spaccio e detenzione di stupefacenti

29 maggio 2015
201 Views

2490126-carabinieriI carabinieri della stazione di Crispano hanno arrestato per spaccio e detenzione di stupefacente Giulio Angelino, 23 anni, domiciliato ad Orta di Atella (Ce), già noto alle forze dell’ordine e Tylychuk Yuriy, 18 anni, Ucraino, residente a Cardito, incensurato.
I 2 giovani sono stati notati in via Bonavolontà mentre spacciavano stupefacenti ad un 21enne di Caivano, un 29enne di Afragola ed un 42enne del luogo. Bloccati e perquisiti, gli acquirenti sono stati trovati in possesso di una confezione da 0,8 grammi di marijuana e di un grammo di hashish, appena acquistati per uso personale, mentre i pusher di ulteriori 0,2 grammi di marijuana e di 189 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attività. Gli acquirenti sono stati segnalati alla Prefettura quali consumatori di stupefacenti.
Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati nelle loro abitazioni agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

You may be interested

A Torre del Greco la presentazione del “Piano del Colore per il centro storico”
shares107 views
shares107 views

A Torre del Greco la presentazione del “Piano del Colore per il centro storico”

Di Redazione - Feb 18, 2018

Presentazione del Piano del Colore per il centro storico e le strutture di interesse storico-architettonico del comune di Torre del…

“Veleni nel piatto”: all’Università Verde conversazione sul cibo che mangiamo
shares31 views
shares31 views

“Veleni nel piatto”: all’Università Verde conversazione sul cibo che mangiamo

Di Redazione - Feb 18, 2018

Si intitola "Veleni nel piatto" l'evento organizzato dall'associazione Università Verde di Torre del Greco per invitare i partecipanti a saperne…

Scandalo rifiuti in Campania, Legambiente: “Si faccia chiarezza fino in fondo”
shares35 views
shares35 views

Scandalo rifiuti in Campania, Legambiente: “Si faccia chiarezza fino in fondo”

Di Redazione - Feb 18, 2018

Legambiente: "Ancora una volta a pagare è un territorio martoriato e violentato. Ora si faccia fino in fondo chiarezza". "I…

Leave a Comment

Your email address will not be published.