onorato armatori

Casandrino: opificio sequestrato, denunciato il titolare

1 aprile 2015
128 Views

01.04.2015 - UN OPIFICIO SEQUESTRATO DAI CARABINIERILavoro nero e sfruttamento di clandestini in ambienti poco sani e sicuri. A Casandrino i carabinieri denunciano il titolare di un opificio e sospendono l’ attività. Il titolare di una ditta di confezionamento di abiti da donna per ridurre i tempi di lavorazione e i costi di produzione aveva deciso di utilizzare quasi la metà dei lavoratori “a nero”.Nel suo opificio su 14 operanti 6 non erano stati “messi in regola” e quindi non godevano di assistenza e previdenza.I 6 sfruttati sono 2 donne italiane e 4 cittadini extracomunitari. Dei 4 stranieri, inoltre, 2 sono sul territorio italiano in stato di clandestinità. E’ quanto emerso a Casandrino, nel napoletano, durante controlli dei Carabinieri della Stazione di Grumo Nevano effettuati insieme a colleghi del Nucleo Tutela Lavoro di Napoli per contrastare sfruttamento di manodopera clandestina e accertare se fossero applicate le protezioni e le precauzioni previste dalle norme per la prevenzione e la tutela della salute e per la sicurezza sui luoghi di lavoro. Il titolare dell’attività in via Bachelet, un cittadino 37enne originario del Bangladesh, è stato denunciato per violazioni in materia di igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro nonché per l’impiego di manodopera clandestina. La sua attività imprenditoriale è stata sospesa. Oltre alle denunce sono state comminate 28 sanzioni penali per un ammontare complessivo di 156.808 euro e contestate 112 violazioni amministrative per 41.400 euro.

You may be interested

Donne vittime di violenza: 600 mila euro per l’autonomia abitativa
shares6 views
shares6 views

Donne vittime di violenza: 600 mila euro per l’autonomia abitativa

Di Redazione - Dic 13, 2017

La Regione Campania ha impegnato 600.000 euro in favore dei centri antiviolenza della regione per interventi volti a facilitare l’autonomia…

Torre Annunziata, “Il più bel presepio 2017”: concorso destinato ai presepi in famiglia
shares13 views
shares13 views

Torre Annunziata, “Il più bel presepio 2017”: concorso destinato ai presepi in famiglia

Di Redazione - Dic 13, 2017

Anche quest'anno l'A.I.A.P. di Torre Annunziata, in collaborazione con l'amministrazione comunale, organizza il concorso "Il più bel presepio", per premiare…

Diritto di voto ai marittimi, depositata petizione in Senato dal M5S
shares6 views
shares6 views

Diritto di voto ai marittimi, depositata petizione in Senato dal M5S

Di Redazione - Dic 13, 2017

“E’ da tempo che, con atti istituzionali ad ogni livello, il Movimento 5 Stelle chiede a questo governo di mettere…

Leave a Comment

Your email address will not be published.