onorato armatori

Centro scommesse senza licenza, denunciati i titolari

13 marzo 2015
83 Views

SONY DSC

9 giovani sono stati trovati poco prima dell’avvio della partita di calcio Napoli – Dinamo Mosca mentre erano intenti a cercare di proporre il pronostico vincente sul risultato dell’imminente incontro di calcio di ieri sera a Napoli, in un centro scommesse che è risultato clandestino.

E’ quanto scoperto a Capodimonte dai Carabinieri della Compagnia Vomero nel corso di servizi organizzati per reprimere il gioco d’azzardo e le scommesse clandestine, servizi che sono stati effettuati insieme a personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

I militari dell’Arma ieri sera hanno fatto irruzione nella sala scommesse in via Lieti a Capodimonte e al termine dei controlli e delle conseguenti verifiche hanno denunciato in stato di libertà per esercizio del gioco d’azzardo i titolari della sala, una 51enne e un 25enne della salita Capodimonte.

Al momento dell’ingresso nella sala i CC hanno trovato le 9 persone intente a cercare di scommettere sui risultati dell’imminente incontro di calcio.

Dopo aver cristallizzato la situazione provvedendo a identificare i presenti, il ruolo di ognuno e il perché della sua presenza, i militari hanno avviato i previsti controlli riscontrando in primis l’assenza della licenza il cui possesso è obbligatorio per la particolare attività, la mancanza delle tabelle la cui esposizione è prevista dalla Legge: quella dei giochi proibiti e quella informativa contro la dipendenza patologica da gioco d’azzardo.

Sul posto sono state rinvenute e sequestrate 2 schede a banda magnetica attraverso le quali venivano effettuate le scommesse dei “clienti” sebbene le stesse fossero intestate alla 51enne e al 25enne.

L’esercizio è stato sottoposto a sequestro insieme alle attrezzature: 2 personal computer, 2 monitor e 2 stampanti termiche, una fotocopiatrice e televisori, oltre a circa 500 tickets relativi a scommesse clandestine già effettuate e 200 euro in denaro contante, la somma raccolta fino a quel momento.

I due indagati dovranno rispondere di esercizio del gioco d’azzardo e pagare violazioni amministrative per circa 70.000 euro.

You may be interested

San Giorgio a Cremano, blitz contro il clan Troia. In esecuzione 37 ordinanze
shares140 views
shares140 views

San Giorgio a Cremano, blitz contro il clan Troia. In esecuzione 37 ordinanze

Di Redazione - Dic 12, 2017

San Giorgio a Cremano: blitz dei Carabinieri contro il clan “Troia” E’ in corso un’operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale…

Torre del Greco, la diffida delle associazioni: “Ingiusta esclusione dalla manifestazione di interesse”
shares66 views
shares66 views

Torre del Greco, la diffida delle associazioni: “Ingiusta esclusione dalla manifestazione di interesse”

Di Redazione - Dic 12, 2017

Associazioni torresi sul piede di guerra per l'esclusione dalla manifestazione di interesse per progetti turistici, ecco la lettera dei gruppi…

“La contaminazione dei suoli: realtà, percezione e prospettive”: convegno a Portici
shares103 views
shares103 views

“La contaminazione dei suoli: realtà, percezione e prospettive”: convegno a Portici

Di Redazione - Dic 11, 2017

Mercoledì 13 dicembre alle ore 17:30, presso Villa Fernandes ( bene confiscato alla camorra ) in via Diaz, 144 a…

Leave a Comment

Your email address will not be published.