onorato armatori

Diseguaglianza e povertà, le Acli per un nuovo alfabeto dei diritti di cittadinanza

16 aprile 2015
136 Views

aclimanifestoSi svolgerà il 17 Aprile, alle 17,30 all’interno del  Circolo Culturale Rione Alto, a Napoli, il dibattito su migranti, povertà e diritti di cittadinanza nell’ambito delle attività che le Acli provinciali di Napoli stanno compiendo per contrastare le diseguaglianze sul territorio metropolitano.

Combattere la povertà, resistere alle irrazionali e irresponsabili spinte all’intolleranza verso gli immigrati, arginare il degrado civile, alimentato da campagne di stampa e politiche di che fanno leva sulla paura e sull’odio, sono per le Acli le sfide di questo tempo.

All’incontro parteciperanno l’On. Gennaro Migliore, Presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sul Sistema di Accoglienza ed Identificazione ed Antonio Russo, Consigliere di Presidenza nazionale Acli con deleghe a Immigrazione, Legalità, Coesione Territoriale. Il dibattito sarà introdotto da Anna Cigliano, Presidente del Circolo Culturale Rione Alto e moderato da Gianvincenzo Nicodemo, Presidente delle Acli Provinciali di Napoli.

Il pomeriggio di riflessione prenderà il via dalla presentazione di un sondaggio, svolto dagli studenti del Liceo Kant di Melito – nel contesto di un progetto cui partecipano altri Istituti superori italiani – sulla percezione che i giovani hanno della presenza degli immigrati nelle comunità locali.

“Le Acli provinciali di Napoli, dal congresso del 14 marzo si sono date temi prioritari da affrontare con grande impegno e continuità. Tra questi vi è sicuramente quello dell’immigrazione, collegato alla povertà – spiega Gianvincenzo Nicodemo –  Per questo il nostro invito a partecipare a dibattiti come questo parte dalla considerazione che nessuno deve sentirsi estraneo a questi fenomeni. Eliminare  i pregiudizi e la povertà serve per riconciliarci con il futuro”.

Durante la tavola rotonda sarà presentata anche una piattaforma di proposte politiche raccolte in diverse aree di intervento, partendo dall’esperienza europea fino a quella italiana e in particolare della provincia di Napoli.

You may be interested

Caupona sostiene la ricerca archeologica in favore dell’antica Stabiae
shares9 views
shares9 views

Caupona sostiene la ricerca archeologica in favore dell’antica Stabiae

Di Redazione - Gen 23, 2018

L’archeo-ristorante Caupona sostiene la ricerca archeologica in favore dell’antica Stabiae, con l’obiettivo di realizzare la mappatura computerizzata completa della città…

“Io vorrei essere là”: spettacolo gratuito all’Ethnos Club il 27 gennaio
shares14 views
shares14 views

“Io vorrei essere là”: spettacolo gratuito all’Ethnos Club il 27 gennaio

Di Redazione - Gen 23, 2018

Di Luigi Tenco non si canta mai abbastanza, né si parla troppo e la nostra memoria ci restituisce di lui…

Giorno della memoria, a San Giorgio spettacolo per non dimenticare con 400 studenti
shares10 views
shares10 views

Giorno della memoria, a San Giorgio spettacolo per non dimenticare con 400 studenti

Di Redazione - Gen 23, 2018

Giornata della Memoria. A San Giorgio a Cremano un percorso lungo una settimana dedicato alle vittime innocenti della Shoah che…

Leave a Comment

Your email address will not be published.