onorato armatori

Camorra: in manette 10 affiliati di 3 distinti clan nel Napoletano, mandanti ed esecutori di un duplice omicidio

31 luglio 2015
110 Views

Carabinieri_112_auto_Radiomobile-H130103194053-U1901714905226sKC-65x104I Carabinieri della Compagnia di Torre del Greco stanno eseguendo 2 distinte ordinanze di Custodia Cautelare in Carcere emesse dal GIP di Napoli nei confronti di 10 persone ritenute responsabili a vario titolo di omicidio aggravato da finalità mafiose e associazione di tipo mafioso.

Gli arrestati apparterrebbero ai gruppi camorristici dei “Birra-Iacomino”, “Ascione-Papale”, e “Lo Russo” i primi due attivi a Ercolano il terzo a Napoli.

Nel corso di indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, sarebbero emersi mandanti ed esecutori di un duplice omicidio avvenuto ad Ercolano il 6 febbraio 2000, ai danni di 2 affiliati al clan “Birra-Iacomino”. Secondo la ricostruzione gli omicidi sarebbero stati commessi per una epurazione interna agli stessi clan. 

Il GIP ha accolto, in entrambi i provvedimenti, la ricostruzione operata dagli organi inquirenti in
relazione ai mandanti ed esecutori di due fatti di sangue riconducili alla faida di camorra che per
diversi anni ha avuto come teatro il territorio di Ercolano.
In particolare:
con la prima ordinanza il GIP ha disposto la misura della custodia cautelare nei confronti di
9 soggetti gravemente indiziati responsabili del duplice omicidio di DI GIOVANNI Lucio e
DI GRAZIA Raffaele, trucidati ad Ercolano il 6 febbraio del 2000 nei pressi della locale caserma
dei carabinieri. Le vittime (affiliate al clan BIRRA) furono uccise, nell’ambito di contrasti interni
alla cosca, su ordine dei vertici del clan BIRRA, da soggetti del clan LO RUSSO di Miano
(alleato della predetta cosca ercolanese);
con la seconda ordinanza il GIP ha disposto la misura cautelare in carcere nei confronti di
COSTABILE Giuseppe, elemento di spicco del clan ASCIONE – PAPALE, in quanto gravemente
indiziato di far parte della suddetta associazione di stampo camorristico e di aver
partecipato il 2.09.2006 al tentato omicidio di CEFARIELLO Marco (elemento di
spicco del clan BIRRA).
I destinatari dei provvedimenti restrittivi eseguiti nella giornata odierna sono:
BIRRA Giovanni, nato il 12.07.1963, detenuto in regime di 41 bis 0.P.;
ZENO Stefano, nato il 17.03.1966, detenuto in regime di 41 bis 0.P.;
BIRRA Antonio, nato a Ercolano il 07.01.1962; detenuto;
BONAVOLTA Vincenzo, nato a Napoli il 09.06.1974, detenuto;
FIOTO Lorenzo, nato a Torre del Greco il 15.04.1952, detenuto;
PERFETTO Raffaele, nato a Napoli il 26.07.1971, detenuto in regime di 41 bis 0.P.;
SACCONE Felice, nato a Torre del Greco il 19.04.1964, libero;
SERRANO Carlo, nato a Napoli il 26.11.1969, detenuto;
VIOLA Salvatore, nato a Ercolano il 13.11.1963, detenuto in regime di 41 bis 0.P.;
COSTABILE Giuseppe, nato a Napoli il 08.05.1978, libero.

You may be interested

Ercolano: domani riaprono le arre di sosta delle scuole Iovino e Rodinò
shares66 views
shares66 views

Ercolano: domani riaprono le arre di sosta delle scuole Iovino e Rodinò

Di Redazione - Nov 24, 2017

Le aree di parcheggio all’interno delle scuole “Rodinò” di via IV Novembre e “Iovino Scotellaro” di traversa IV Novembre saranno…

Torre del Greco: al Circolo Nautico la presentazione del libro “Sacco Bancario”
shares59 views
shares59 views

Torre del Greco: al Circolo Nautico la presentazione del libro “Sacco Bancario”

Di Redazione - Nov 24, 2017

Sabato 25 Novembre alle ore 17:00 al Circolo Nautico di Torre del Greco sarà presentato "Sacco Bancario - il grande…

Torre del Greco: tavola rotonda su sacramenti e disabilità alla parrocchia di S. Antonio
shares75 views
shares75 views

Torre del Greco: tavola rotonda su sacramenti e disabilità alla parrocchia di S. Antonio

Di Redazione - Nov 24, 2017

Una tavola rotonda dal tema "Sacramenti e disabilità: accogliere e accompagnare nella fede le persone con disabilità", lunedì 4 dicembre…

Leave a Comment

Your email address will not be published.