Header Ad

Ercolano, sequestrato impianto di acquacoltura

29 gennaio 2015
155 Views

28.000 mq di specchio acqueo occupato abusivamente e destinato ad attività di coltivazione di mitili in assenza delle prescritte autorizzazioni amministrative. E’ il risultato di una intensa attività di monitoraggio ambientale e di controllo della filiera ittico/produttiva operata dagli uomini della capitaneria di porto di Torre del Greco che sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Napoli, in esecuzione di specifico provvedimento del Gip, hanno operato in queste ore il sequestro di un impianto di mitilicoltura di notevoli dimensioni lungo il litorale di Ercolano in zona antistante località Punta Quattroventi. capitaneria-di-porto-torre-del-greco2-3I rilievi effettuati dalla guardia costiera con l’ausilio dell’Enea di Portici hanno consentito di accertare che uno dei maggiori impianti di allevamento di mitili presenti lungo la fascia costiera vesuviana, in spregio alle vigenti normi che regolano l’utilizzo del demanio marittimo, ha illecitamente occupato uno specchio acqueo di notevole estensione. Lo stesso impianto è risultato privo della prescritta segnaletica marittima diurna e notturna che ne consente la relativa individuazione e quindi costituente potenziale, grave pericolo alla navigazione ed alla salvaguardia della vita umana in mare. L’attività si inserisce nella più vasta operazione denominata “Labyrinth” che ha visto gli uomini della capitaneria impegnati sin dal periodo pre-natalizio in una vasta e complessa azione di controllo e vigilanza condotta in stretto coordinamento con il servizio veterinario regionale dell’Asl lungo l’intera filiera ittico/alimentare nel territorio vesuviano, nel nolano e nella provincia di Benevento.
Questi i numeri della complessa attività:  un impianto abusivo di acquacultura di 28.000 mila mq sequestrato; kg 1616 di pescato sequestrato; 50 esercizi commerciali controllati; un impianto di commercializazione e lavorazione di prodotti ittici e alimentari posto sotto sequestro; 22 illeciti amministrativi rilevati per un totale complessivo di sanzioni irrogate di oltre euro 50.000; 13 sequestri amministrativi eseguiti; 12 persone denunciate; 12 sequestri penali per prodotti ittici in cattivo stato di conservazione o immessi sul mercato sotto taglia minima.

You may be interested

Santa Maria la Carità: arrestati in 4 per detenzione di marijuana a fini di spaccio
0 shares85 views
0 shares85 views

Santa Maria la Carità: arrestati in 4 per detenzione di marijuana a fini di spaccio

Di Redazione - Set 24, 2017

I carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate hanno tratto in arresto per detenzione di marijuana a fini di spaccio Luigi…

Da Castellammare a Sorrento per rubare scooter: coppia in azione con figlio minorenne
0 shares122 views
0 shares122 views

Da Castellammare a Sorrento per rubare scooter: coppia in azione con figlio minorenne

Alessandro Palermo - Set 24, 2017

I carabinieri della compagnia di Sorrento hanno tratto in arresto una coppia di 44 e 37 anni di Castellammare di…

Torre del Greco: al De Nicola-Sasso l’inaugurazione della tela raffigurante i titolati dell’istituto
0 shares167 views
0 shares167 views

Torre del Greco: al De Nicola-Sasso l’inaugurazione della tela raffigurante i titolati dell’istituto

Alessandro Palermo - Set 24, 2017

Si terrà domani, lunedì 25 settembre, alle ore 12.00, l'inaugurazione della tela realizzata dal Maestro Salvatore Seme e offerta dall'Ass.…

Leave a Comment

Your email address will not be published.