Header Ad

Il distretto aerospaziale campano assegna 75 borse di studio a giovani laureati

3 giugno 2015
51 Views

Foto Dac- Giovani borsisti

Nuove figure professionali nel settore aeronautico. Saranno formate dal Distretto Aerospaziale della Campania, DAC, che ha assegnato 75 borse di studio a giovani laureati inoccupati a cui trasferire competenze tecnico-specialistiche. Un percorso formativo ad hoc costruito intorno ai progetti di sviluppo che il Distretto sta realizzando e che la grande impresa ha indicato come necessario.

 

L’iniziativa è stata presentata oggi, 3 giugno, presso la sede dell’Unione degli Industriali di Napoli, dal Presidente del Distretto Aerospaziale della Campania (DAC) Luigi Carrino.

 

Sono intervenuti: Ambrogio Prezioso, Presidente dell’Unione degli Industriali di Napoli, Francesco Ciardiello, MIUR Dipartimento per l’Università, l’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica e per la Ricerca, Domenico Braccialarghe, Responsabile Risorse Umane Gruppo Finmeccanica (tbc), Gennaro Russo, Specialista Spazio e Lanciatori, Sistemi e Dual Use del Distretto  Aerospaziale della Campania, i rappresentanti dei prime industriali Maurizio Rosini,  SVP Manufacturing di Alenia Aermacchi, Ciro Favicchia, Direttore Generale di Atitech, Agostino Capasso, Planning & Control di Geven, Vincenzo Martelli, Direttore Risorse Umane Gruppo Magnaghi Aeronautica, Fabrizio Vinaccia, Vice Presidente di MBDA Italia.

Per gli Enti di Formazione hanno partecipato, invece, Massimo Ferraro, Direttore Generale di Form & A.T.P, Alberto Di Donato, Direttore Generale di Consaer, Giuseppe Ciociola, Responsabile Formazione di Protom Group, Enrico Cardillo, Direttore Generale di Stoà.

 

Il progetto formativo, in particolare, sarà svolto nell’ambito di un totale di sei progetti avviati dal Dac.

Si tratta di:

Stepfar, per lo sviluppo di materiali e tecnologie ecocompatibili di processi di foratura taglio ed assemblaggio robotizzato;

TELEMACO, finalizzato alla formazione di personale tecnico da impiegare nella ricerca e lo sviluppo delle tecnologie abilitanti per innovativi sistemi radar a bordo dei velivoli e con la funzione di monitoraggio avanzato del territorio; IMM – Interiors con Materiali Multifunzionali – che sviluppa requisiti di progettazione necessari per il completamento di componenti della cabina interna di un aereo con l’utilizzo di materiali e metodologie applicative innovative; 

EXAM – EXpert in Aviation Maintenance – che realizza competenze elevate e l’applicazione di tecnologie innovative per la competitività di una azienda aeronautica;

CERVIA, con cui si intende fornire conoscenze delle metodologie di CERtificazione e Verifica  Innovativi ed Avanzati;

CAPRI, dedicato alla realizzazione del Carrello per Atterraggio con Attuazione Intelligente.

 

Le borse di studio hanno un valore che va dai 14.000 ai 18.000 euro, con una media di 10 euro per ogni ora effettiva di formazione.

La durata dei corsi, infatti, oscilla tra i 9 e gli 11 mesi.

Le lezioni si svolgeranno in diverse sedi e in particolare: presso la Consaer – Consorzio per lo Sviluppo delle Aziende Aeronautiche – al Centro Bonifacio di Capodichino (CERVIA e STEPFAR); l’industria MBDA a Bacoli (TELEMACO); i nuovi locali dell’Università di Napoli Federico II a San Giovanni a Teduccio (IMM); la Stoà a Villa Campolieto di Ercolano (CAPRI) e presso l’Università Parthenope al Centro Direzionale di Napoli (EXAM).

I docenti dei corsi provengono dai cinque atenei della Campania (Federico II, SUN, Parthenope, Università del Sannio, Università di Salerno), dagli enti di formazione Stoà, Consaer, Protom Group, FORM&ATP e dal DAC, con il supporto di CNR, CIRA, ENEA ed alcuni professionisti.

 

You may be interested

Tragedia a Venezia. Donna di Torre del Greco uccisa dall’ex marito
0 shares2067 views
0 shares2067 views

Tragedia a Venezia. Donna di Torre del Greco uccisa dall’ex marito

Antonella Losapio - Lug 23, 2017

"L'ho uccisa io, venite qui": sono le parole dette stamane al telefono ai carabinieri da un uomo di 44 anni…

Torre Annunziata: ubriaco fugge all’alt dei carabinieri, arrestato
0 shares230 views
0 shares230 views

Torre Annunziata: ubriaco fugge all’alt dei carabinieri, arrestato

Antonella Losapio - Lug 23, 2017

Guidava la sua berlina e l’aveva lanciata a forte velocità. Alla vista dei carabinieri che gli hanno intimato l’alt, lungo…

Torre del Greco: in manette per riciclaggio padre e figlio ritenuti vicini a clan
0 shares462 views
0 shares462 views

Torre del Greco: in manette per riciclaggio padre e figlio ritenuti vicini a clan

Di Redazione - Lug 23, 2017

I carabinieri della stazione di Torre del Greco-Centro hanno tratto in arresto in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso…

Leave a Comment

Your email address will not be published.