onorato armatori

Lettere: furto di pc a scuola. Carabinieri fermano gli autori e recuperano la refurtiva

9 maggio 2015
143 Views

09.05.2015 - RICONSEGNA COMPUTER RUBATI A SCUOLAQuesta mattina gli studenti dell’istituto comprensivo “Silvio Pellico” di Lettere non sono potuti entrare nelle aule a causa del furto di computer avvenuto la scorsa notte.
Allertati alle prime luci dell’alba, i carabinieri della stazione di Lettere hanno avviato immediatamente le indagini e segnalato le auto sospette alla centrale operativa del Comando Provinciale di Napoli. Così due pattuglie di carabinieri –una della compagnia Vomero e l’altra della stazione di Marianella- hanno intercettato la Citroen C3 grigia e la Fiat Punto bianca -indicate dalla centrale operativa- bloccando i presunti responsabili e recuperando l’intera refurtiva.
I fermati sono: Solitro Vincenzo, 29enne; Solitro Giuseppe, 20enne; Miano Salvatore, 31enne; Criscio Salvatore, 33enne; Forte Giacomo, 33enne; tutti napoletani, di Scampia, già noti alle forze dell’ordine, sottoposti a fermo di indiziato di delitto perché ritenuti responsabili di ricettazione. Una pattuglia della compagnia Vomero vedendo le auto segnalate ha chiesto rinforzi alla centrale operativa e il blocco è avvenuto sulla SS 162 altezza uscita “Fenice”. Quando le condizioni stradali lo hanno permesso le pattuglie dell’Arma hanno ingaggiato e bloccato la Citroen (con quattro dei fermati a bordo) che faceva da staffetta alla Fiat Punto (con il quinto alla guida) carica dei pc rubati.
A bordo di entrambe le vetture i militari hanno trovato e sequestrato molti attrezzi atti allo scasso.
Dalle interrogazioni in banca dati sul conto di 4 dei 5 fermati sono risultati precedenti arresti per furti simili avvenuti in località della Campania a ottobre 2014 e gennaio 2015.
Il materiale didattico è stato riconsegnato stamattina all’istituto comprensivo di Lettere dai carabinieri della locale stazione insieme ai colleghi della stazione di Napoli Marianella.
I cinque fermati dopo le formalità di rito sono stati trasferiti presso il Carcere di Poggioreale.

You may be interested

Caupona sostiene la ricerca archeologica in favore dell’antica Stabiae
shares0 views
shares0 views

Caupona sostiene la ricerca archeologica in favore dell’antica Stabiae

Di Redazione - Gen 23, 2018

L’archeo-ristorante Caupona sostiene la ricerca archeologica in favore dell’antica Stabiae, con l’obiettivo di realizzare la mappatura computerizzata completa della città…

“Io vorrei essere là”: spettacolo gratuito all’Ethnos Club il 27 gennaio
shares6 views
shares6 views

“Io vorrei essere là”: spettacolo gratuito all’Ethnos Club il 27 gennaio

Di Redazione - Gen 23, 2018

Di Luigi Tenco non si canta mai abbastanza, né si parla troppo e la nostra memoria ci restituisce di lui…

Giorno della memoria, a San Giorgio spettacolo per non dimenticare con 400 studenti
shares9 views
shares9 views

Giorno della memoria, a San Giorgio spettacolo per non dimenticare con 400 studenti

Di Redazione - Gen 23, 2018

Giornata della Memoria. A San Giorgio a Cremano un percorso lungo una settimana dedicato alle vittime innocenti della Shoah che…

Leave a Comment

Your email address will not be published.