onorato armatori

Meta di Sorrento: si tuffa e finisce contro gli scogli, giovane salvato dalla Capitaneria

27 giugno 2016
120 Views
  • guardia-costiera-2Si tuffa ma non si accorge degli scogli sotto il livello dell’acqua tanto da riportare serie ferite. La vittima dell’incidente, verificatosi a Meta, è stato soccorso dai militari della Guardia Costiera che lo hanno trasportato d’urgenza al porto di Piano di Sorrento e da qui, infine, all’ospedale di Sorrento. Protagonista della vicenda un giovane della Provincia di Napoli.

    I soccorsi non sono stati affatto facili in quanto lo specchio d’acqua dove si è verificato l’incidente è pieno di scogli semisommersi. Alla fine il bagnante, che aveva riportato la sospetta frattura delle gambe e accusava problemi di respirazione, è stato tratto in salvo ed affidato agli operatori del 118 che gli hanno prestato le prime cure per poi accompagnarlo all’ospedale dove è stato sottoposto ad una serie di accertamenti. Le sue condizioni non destano preoccupazione

You may be interested

Associazione Amici Portatori: prendiamo le distanze dai fatti dell’8 dicembre
shares771 views
shares771 views

Associazione Amici Portatori: prendiamo le distanze dai fatti dell’8 dicembre

Antonella Losapio - Dic 11, 2017

Ai nostri microfoni il presidente dell'associazione Amici Portatori Antonio Russo che precisa: "Noi non c'entriamo affatto con quello che è…

Rivoluzione rifiuti. Dal prefetto Barbato appello alla collaborazione
shares170 views
shares170 views

Rivoluzione rifiuti. Dal prefetto Barbato appello alla collaborazione

Antonella Losapio - Dic 11, 2017

A distanza di una settimana dall'avvio del nuovo piano rifiuti, predisposto dal Comune di Torre del Greco, non mancano i…

Cagnolina randagia torturata e bruciata: “L’episodio non è avvenuto a Boscoreale”
shares50 views
shares50 views

Cagnolina randagia torturata e bruciata: “L’episodio non è avvenuto a Boscoreale”

Di Redazione - Dic 11, 2017

In queste ore la pagina ufficiale Facebook del Comune è stata letteralmente subissata da critiche, accuse e insulti all’amministrazione comunale…

Leave a Comment

Your email address will not be published.