onorato armatori

Operazione “Mare Sicuro”: Cinque persone tratte in salvo, sanzionati acquascooter in navigazione sotto costa, scoperto scarico abusivo

7 luglio 2015
115 Views

capProsegue l’attività operativa lungo le coste del Miglio d’Oro da parte della Guardia Costiera di Torre del Greco nell’ambito della complessa operazione Mare Sicuro 2015. Lo scorso fine settimana gli uomini della guardia costiera hanno tratto in salvo cinque persone a bordo di un natante in difficoltà.

La chiamata di soccorso è arrivata attraverso il numero d’emergenza in mare “1530”, gestito dalla Sala Operativa della Capitaneria di porto.

I cinque malcapitati hanno segnalato il progressivo imbarco d’acqua con conseguente perdita di sicurezza del natante.

Intercettati al largo del limite sud delle acque compartimentali di Torre del Greco, sono stati dapprima tratti in salvo dal dipendente mezzo pneumatico GC B66 e successivamente condotti in porto dove sono state prestate le cure del caso.

Il natante, di una lunghezza pari a 7 metri con motore entrobordo, una volta posto in sicurezza è stato successivamente condotto al porto di Torre del Greco.

Con l’ausilio del dipendente battello sono proseguiti i controlli lungo la fascia costiera per la sicurezza dei bagnanti. Sanzionati due soggetti intenti alla navigazione sottocosta con l’impiego di acquascooter a pochi metri dalle spiagge destinate ai bagnanti.

L’operazione Mare Sicuro, solo nel fine settimana ha visto gli uomini della Capitaneria di Porto di Torre del Greco eseguire circa 90 controlli in materia ambientale, diportistica, demaniale, sicurezza della navigazione, sicurezza balenare.

Scoperto uno scarico abusivo di sostanza di colore rosso e maleodorante lungo il tratto di mare antistante zona Favorita del Comune di Ercolano, nei pressi dello scarico fognario principale cittadino.

L’attività investigativa, in stretta collaborazione con la competente Procura del Tribunale di Napoli e con l’ausilio di tecnici ARPA Campania e Società GORI ha portato al rinvenimento, attraverso specifiche ispezioni a numerosi pozzi della locale rete fognaria oltre che ad alcuni esercizi produttivi ed insediamenti civili posti in prossimità dello scarico, di una serie di fusti contenenti presumibilmente lo stesso materiale riscontrato nelle scarico intercettato. I fusti, rinvenuti in un locale destinato a falegnameria, sono stati posti sotto sequestro per la successiva caratterizzazione del materiale ivi contenuto prevedendo ulteriori accertamenti nei confronti del titolare.

You may be interested

Ercolano: domani riaprono le arre di sosta delle scuole Iovino e Rodinò
shares74 views
shares74 views

Ercolano: domani riaprono le arre di sosta delle scuole Iovino e Rodinò

Di Redazione - Nov 24, 2017

Le aree di parcheggio all’interno delle scuole “Rodinò” di via IV Novembre e “Iovino Scotellaro” di traversa IV Novembre saranno…

Torre del Greco: al Circolo Nautico la presentazione del libro “Sacco Bancario”
shares70 views
shares70 views

Torre del Greco: al Circolo Nautico la presentazione del libro “Sacco Bancario”

Di Redazione - Nov 24, 2017

Sabato 25 Novembre alle ore 17:00 al Circolo Nautico di Torre del Greco sarà presentato "Sacco Bancario - il grande…

Torre del Greco: tavola rotonda su sacramenti e disabilità alla parrocchia di S. Antonio
shares86 views
shares86 views

Torre del Greco: tavola rotonda su sacramenti e disabilità alla parrocchia di S. Antonio

Di Redazione - Nov 24, 2017

Una tavola rotonda dal tema "Sacramenti e disabilità: accogliere e accompagnare nella fede le persone con disabilità", lunedì 4 dicembre…

Leave a Comment

Your email address will not be published.