onorato armatori

Parte sabato 9 maggio alla villa San Marco di Stabia, “La Campania dei Sapori – speciale EXPO”

5 maggio 2015
149 Views

CARCIOFOParte sabato 9 maggio, alla Villa San Marco di Stabia, “La Campania dei Sapori – speciale EXPO”, il calendario di appuntamenti di visite guidate e degustazioni di prodotti tipici del Grand Tour 2015 di Campania>Artecard, dedicato alla bellezza dei luoghi campani e alla bontà delle sue eccellenze. Gli appuntamenti, che prevedono sempre una visita guidata con un archeologo o uno storico dell’arte seguita da degustazione, sono collegati al grande tema dell’alimentazione e della nutrizione di Expo 2015 e organizzati in collaborazione con Slow Food Campania.

L’itinerario “I Sapori di Stabia” (già tutto esaurito) , propone sabato la visita alla Villa San Marco di Stabia e il laboratorio del gusto a cura di Slow Food con degustazione del presidio del carciofo violetto di Castellammare, coltivato sin dall’antichità coprendo la prima infiorescenza con coppette di terracotta che ne preservano colore e morbidezza. Dopo Stabia sarà la volta del Borgo di Paternopoli a Mirabella Eclano in Irpinia, con il percorso di sabato 16 maggio, “I Sapori d’Irpinia”, che propone la visita guidata ai borghi di Mirabella (Museo del Carro e Parco Archeologico di Aeclanum) e Paternopoli, abbinati al laboratorio del gusto di Slow Food con degustazione del presidio del broccolo aprilatico di Paternopoli.

“I Sapori della Costiera Amalfitana” è l’itinerario proposto, invece, sabato 23 maggio, con visita alla Villa romana marittima di Minori, antica residenza del senatore Caio, e degustazione del presidio della colatura tradizionale di alici di Cetara, di cui si narra già nei testi di Plinio, dove il garum era protagonista dei banchetti di Apicio.

Sabato 30 l’antica lavorazione della pizza sarà protagonista dell’ultimo appuntamento di maggio de “La Campania dei Sapori”, con visita guidata al Parco Archeologico del Pausilypon, antica Villa d’Otium di Publio Vedio Pollione del I secolo a.C., “luogo dove finisce il dolore”.

Agli appuntamenti del Grand Tour si partecipa con la Grand Tour Card, acquistabile online su www.campaniartecard.it oppure nei principali musei e nei siti che ospitano gli eventi. 

Le Card (una per ogni tema: Musica, Sapori, Vini, Notte e Artigianato) hanno il costo di 12 €, comprensivo della visita guidata e il laboratorio del gusto con degustazione.

Per informazioni e prenotazioni: numero verde 800 600 601, per cellulari o dall’estero + 39 0639967650 

You may be interested

San Giorgio a Cremano, blitz contro il clan Troia. In esecuzione 37 ordinanze
shares144 views
shares144 views

San Giorgio a Cremano, blitz contro il clan Troia. In esecuzione 37 ordinanze

Di Redazione - Dic 12, 2017

San Giorgio a Cremano: blitz dei Carabinieri contro il clan “Troia” E’ in corso un’operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale…

Torre del Greco, la diffida delle associazioni: “Ingiusta esclusione dalla manifestazione di interesse”
shares67 views
shares67 views

Torre del Greco, la diffida delle associazioni: “Ingiusta esclusione dalla manifestazione di interesse”

Di Redazione - Dic 12, 2017

Associazioni torresi sul piede di guerra per l'esclusione dalla manifestazione di interesse per progetti turistici, ecco la lettera dei gruppi…

“La contaminazione dei suoli: realtà, percezione e prospettive”: convegno a Portici
shares103 views
shares103 views

“La contaminazione dei suoli: realtà, percezione e prospettive”: convegno a Portici

Di Redazione - Dic 11, 2017

Mercoledì 13 dicembre alle ore 17:30, presso Villa Fernandes ( bene confiscato alla camorra ) in via Diaz, 144 a…

Leave a Comment

Your email address will not be published.