onorato armatori

Pesca di frodo, sequestri e sanzioni nell’area del Miglio d’Oro

27 maggio 2015
198 Views

guardia-costiera-capitaneria-di-porto_Public_Notizie_270_470_3Assidue e mirate le operazioni di controllo e contrasto alla pesca illegale ed alle attività ad essa ricollegate: continua l’impegno della guardia costiera di Torre del Greco finalizzato alla tutela dei consumatori ed alla difesa delle risorse ittiche da un sempre più attuale e minaccioso depauperamento.

Le operazioni condotte dai militari, incentrate in particolar modo al contrasto degli ambulanti abusivi e all’illecita immissione in commercio di mitili in virtù dell’allarme epatite A e dei riscontri di Norovirusnelle acque campane, hanno portato nell’ultima settimana al sequestro di attrezzi da pesca non consentiti pari ad un valore di oltre 10.000 euro ed all’elevazione di sanzioni pecuniarie per circa 8000 mila euro.

Nello specifico sono stati sequestrati e confiscati:

  • 1 rete da posta per una lunghezza totale di oltre mezzo chilometro;
  • varie trappole/attrezzi da pesca di vario genere ubicati anche in prossimità della costa con grave, potenziale pregiudizio per la sicurezza della navigazione;
  • oltre circa un quintale e mezzo di mitili e prodotti ittici di vario genere, privo di etichettatura, in cattivo stato di conservazione e potenzialmente pericoloso per salute umana.

Quattro le persone denunciate alla competente Procura della Repubblica di Torre Annunziata per vendita abusiva di mitili di ignota provenienza in assenza di alcun tipo di autorizzazione.

Dieci, invece gli esercizi commerciali (rivendite al dettaglio, ristoranti ecc.) posti sotto controllo nell’intero territorio corallino.

Le attività condotte sia a mare che a terra hanno rappresentato un valido strumento di risposta alla attività di pesca abusiva con attrezzi non consentiti ed alla commercializzazione abusiva di prodotti ittici di vario genere, pratiche quest’ultime che, oltre a costituire potenziale pregiudizio per la salute pubblica, incidono fortemente anche sul delicato equilibrio eco-sistemico del litorale costiero.

Proseguiranno le attività di controllo lungo l’intero compartimento di giurisdizione garantendo una costante presenza della guardia costiera a tutela del consumatore e di quanti giornalmente operano in tale settore nel rispetto delle leggi e normative vigenti.

 

You may be interested

A Torre del Greco la presentazione del “Piano del Colore per il centro storico”
shares108 views
shares108 views

A Torre del Greco la presentazione del “Piano del Colore per il centro storico”

Di Redazione - Feb 18, 2018

Presentazione del Piano del Colore per il centro storico e le strutture di interesse storico-architettonico del comune di Torre del…

“Veleni nel piatto”: all’Università Verde conversazione sul cibo che mangiamo
shares32 views
shares32 views

“Veleni nel piatto”: all’Università Verde conversazione sul cibo che mangiamo

Di Redazione - Feb 18, 2018

Si intitola "Veleni nel piatto" l'evento organizzato dall'associazione Università Verde di Torre del Greco per invitare i partecipanti a saperne…

Scandalo rifiuti in Campania, Legambiente: “Si faccia chiarezza fino in fondo”
shares38 views
shares38 views

Scandalo rifiuti in Campania, Legambiente: “Si faccia chiarezza fino in fondo”

Di Redazione - Feb 18, 2018

Legambiente: "Ancora una volta a pagare è un territorio martoriato e violentato. Ora si faccia fino in fondo chiarezza". "I…

Leave a Comment

Your email address will not be published.