Header Ad

Pompei: riapre il centro Gaudium, i “nonni” adottano la Fonte Salutare

29 maggio 2015
44 Views

11270364_711078485705409_1757763606577760898_oIn tanti hanno preso parte all’inaugurazione di questa mattina: la città ritrova uno spazio storico e i “nonni” adottano la Fonte Salutare. Soddisfatto il primo cittadino Ferdinando Uliano. Conosce ognuno dei frequentatori del centro anziani e l’ironia la fa da padrone: “So che le più entusiaste di questa inaugurazione sono le vostre mogli – dice – Ormai erano arrivate all’esasperazione, non sapevano più come liberarsi di voi”. Battute che nascondo un’attesa reale, a volte concitata, ma che ha portato a risultati concreti. “Finalmente la città si riappropria di un altro pezzo importante. Importante soprattutto perché quest’amministrazione è arrivata a centrare l’obiettivo con forze esclusivamente interne. La ristrutturazione è stata effettuata grazie agli operai comunali, senza ricorre a ditte esterne e senza gravare sulle casse comunali. Portare il Gaudium all’interno dei locali comunali farà risparmiare all’Ente circa 72mila euro l’anno. Ma andremo oltre – continua il primo cittadino – abbiamo, infatti, scoperto che la casa comunale dispone di altri locali, poco distanti dalla nuova sede del Gaudium. Spazi che abbiamo intenzione di ristrutturare e mettere a disposizione dei cittadini. In questo modo non solo blocchiamo gli sprechi e lo sperpero di denaro pubblico, ma facciamo in modo che i cittadini si riapproprino di strutture comunali, pubbliche, e quindi di tutti. Quest’amministrazione continuerà a favorire l’aggregazione sociale a qualsiasi livello coinvolgendo diverse generazioni. Ieri ho incontrato i ragazzi del servizio civile. Sono tanti, entusiasti e pronti a fare la loro parte. Inizieranno presto, portando avanti due progetti che ritengo cruciali: animeranno i campus contro la dispersione scolastica e i campus estivi destinati ai tanti bambini che non hanno la fortuna di poter andare altrove a trascorrere le proprie vacanze.  Ma non solo. L’aiuto delle persone anziane sarà fondamentale anche per tramandare e mantenere vive le tradizioni. Ho accettato la loro proposta di adottare una parte della Fonte Salutare per restituirle stile e decoro e spero, al più presto, di poter mettere a loro disposizione i terreni comunali abbandonati e incolti affinchè diventino degli orti urbani. Non c’è una formula per restituire dignità a questa città, ma una cosa è certa: possiamo farlo assieme, con impegno e costanza e la nostra presenza qui, oggi, dimostra che è possibile”.

You may be interested

Carenza di sangue in tutte le regioni italiane. Emergenza anche in Campania
shares20 views
shares20 views

Carenza di sangue in tutte le regioni italiane. Emergenza anche in Campania

Antonella Losapio - Giu 23, 2017

Come si verifica anche in altre Regioni d’Italia, vi è grave carenza di sangue di gruppo zero, positivo e negativo.…

Il Gruppo Onorato Armatori potenzia il traffico merci con la nuova Superfast Baleares
shares63 views
shares63 views

Il Gruppo Onorato Armatori potenzia il traffico merci con la nuova Superfast Baleares

Antonella Losapio - Giu 23, 2017

La flotta del Gruppo Onorato Armatori si rafforza. È stata presentata stamattina a Olbia la nuova Superfast Baleares, nave cargo…

Cinema intorno al Vesuvio trasloca a San Giorgio a Cremano
shares41 views
shares41 views

Cinema intorno al Vesuvio trasloca a San Giorgio a Cremano

Antonella Losapio - Giu 23, 2017

  Oltre 60 serate dedicate al grande Cinema a San Giorgio a Cremano. Quest'anno la rassegna con la proiezione delle…

Leave a Comment

Your email address will not be published.