Header Ad

Ponticelli “Rione Conocal”: sequestrato un fucile a canne mozze nel vano ascensore, arrestato un pusher

29 maggio 2015
208 Views

29.05.2015 CC Ponticelli 2Resta alta la soglia di attenzione da parte dei carabinieri del Comando Provinciale di Napoli sul fermento dei gruppi malavitosi attivi nel quartiere Ponticelli, in particolare nel noto complesso popolare denominato “Rione Conocal”. Ieri i militari intervenuti in quell’area hanno effettuato una serie di perquisizioni domiciliari e di spazi condominiali. Al termine delle operazioni hanno sequestrato un fucile a canne mozze e arrestato in flagranza di reato per spaccio Daniele Trinchillo, 24enne del parco Conocal, già noto alle forze di polizia. 
Il fucile a canne mozzate era appena oliato e pronto all’uso, le relative cartucce calibro dodici caricate a pallettoni (di quelle usate per la caccia di animali di grossa taglia, come i cinghiali), la peculiarità del fucile con le canne tagliate è quella di far allargare a brevissima distanza la rosa di pallettoni che fuoriesce dalla canna (i cacciatori lo usano per limitare la possibilità di errore a distanze ravvicinate nonchè colpire più prede se raccolte in gruppo);
il fucile era posato sulla trave del vano ascensore tra il primo e il secondo piano, quindi dal pianerottolo del primo piano, bastava forzare l’apertura della porta e recuperare la micidiale arma;
sulla stessa trave c’era anche un passamontagna, 37 colpi calibro 22, e un pistoncino ad aria compressa usato per ricaricare le cartucce.
I militari poi hanno effettuato una serie di servizi di osservazione riscontrando la gestione della piazza di spaccio nel cuore delle palazzine (in area protetta spesso da vedette);
il punto di incontro tra spacciatore e acquirenti era proprio sotto la statua di Padre Pio, posta a sua volta di fronte all’abitazione di persone appartenenti al noto gruppo camorristico egemone in quel complesso popolare.
All’atto dell’arresto i militari i hanno recuperato le 5 bustine di marijuana appena cedute ad acquirenti provenienti dai Comuni della fascia costiera vesuviana.29.05.2015 CC Ponticelli 3
Il rinvenimento del fucile si aggiunge all’ennesimo sequestro fatto dai carabinieri negli spazi condominiali nel corso di analoghi interventi nel ‘Rione Conocal’, ricordiamo:
. 1 aprile 2015 rivoltella smith & wesson cal 44 magnum e browning cal. 7.65 con relativi colpi rinvenute nel vano ascensore;
. 14 aprile 2015 pistola semiautomatica cal. 7.65 con relativi colpi nel vano ascensore;
. 27 aprile 2015 due pistole replica private del tappo rosso con relativi colpi a salve nascoste in locali condominiali;
. 06 maggio 2015 nel vano ascensore e nei pozzetti fognari 60 confezioni di marijuana e 14 colpi calibro 7,65.
Continueranno serrati gli interventi disposti dal Comando Provinciale di Napoli su quell’area.

You may be interested

Crisi politica a Castellammare: Vozza scrive ai consiglieri
0 shares70 views
0 shares70 views

Crisi politica a Castellammare: Vozza scrive ai consiglieri

Alessandro Palermo - Set 20, 2017

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Salvatore Vozza, già sindaco di Castellammare di Stabia fino al 2010, indirizzata ai consiglieri…

San Giorgio, “Puliamo il mondo”: sindaco e studenti in campo per ripulire i parchi
0 shares71 views
0 shares71 views

San Giorgio, “Puliamo il mondo”: sindaco e studenti in campo per ripulire i parchi

Alessandro Palermo - Set 20, 2017

Una lezione di civiltà e rispetto per l'ambiente nel Parco Paradiso e nel Parco Sannino, con 45 piccoli volontari dell'Istituto…

Ospedale di Nola, attive da ieri le nuove sale operatorie al primo piano
0 shares80 views
0 shares80 views

Ospedale di Nola, attive da ieri le nuove sale operatorie al primo piano

Alessandro Palermo - Set 20, 2017

Superate le difficoltà connesse alla nuova organizzazione, le strutture consentiranno di ampliare l’attività chirurgica e riqualificare l’offerta. In questo quadro…

Leave a Comment

Your email address will not be published.