Header Ad

Rapine nel napoletano, i carabinieri arrestano quattro persone

14 marzo 2015
96 Views

arresto rapinatore farmacia vomero

I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno arrestato in flagranza tre rapinatori di farmacie, 2 a Napoli e un 19enne a san Giorgio a Cremano e dato esecuzione ad un’ordinanza emessa nei confronti dell’autore di una rapina in una tabaccheria del centro storico.
In particolare, i militari della compagnia Vomero hanno arrestato Francesco Finelli, 32 anni.
L’arresto è stato effettuato in flagranza di reato dagli uomini del Nucleo Operativo e della Stazione Vomero Arenella che da tempo portavano avanti un’attività investigativa predisposta per contrastare il fenomeno delle rapine a farmacie.
L’uomo è stato bloccato all’interno della farmacia “Astuni” in via Piscicelli dove aveva fatto irruzione armato di pistola, che è risultata essere un’arma scenica modificata.
Grazie alla fase investigativa precedente all’intervento è stato possibile identificare il suo complice, Mirabella Salvatore, 33 anni, che gli stava facendo da palo.
Le attività di riscontro partite dall’acquisizione delle riprese di impianti di videosorveglianza di farmacie hanno consentito di accertare che i due arrestati si erano resi responsabili di numerose rapine commesse  nel periodo da novembre a marzo.Quasi contemporaneamente i Carabinieri della Compagnia di Torre del Greco hanno sottoposto a fermo N. A., un 19enne del Corso Sirena ritenuto contiguo al sodalizio camorristico degli “Amodio-Abrunzo”, i cosiddetti “Scissionisti” di Barra, ritenuto responsabile di una rapina in farmacia.
I militari lo hanno identificato nel corso di indagini conseguenti a una rapina consumata ieri pomeriggio nella farmacia “Scaramellino” di via Aldo Moro di San Giorgio a Cremano.
Il giovane è stato trovato nella sua abitazione, mentre indossava ancora gli indumenti descritti dalla vittima.
Nel corso della perquisizione domiciliare è stata trovata una replica di pistola utilizzata per la rapina e parte del bottino, riconsegnato spontaneamente ai Carabinieri dal 19enne.
Infine i militari del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza nei confronti di Antonio Martinucci, 28 anni, residente a Napoli, per rapina aggravata. Secondo le indagini, armato di pistola il 6 dicembre 2014 aveva rapinato una tabaccheria di via San Mattia.

You may be interested

Vie del Mare, Raia: “Stop alle polemiche, aggiunte nuove corse Alilauro”
0 shares20 views
0 shares20 views

Vie del Mare, Raia: “Stop alle polemiche, aggiunte nuove corse Alilauro”

Alessandro Palermo - Ago 17, 2017

"Con il boom di turisti che ha usufruito del servizio di trasporto mare istituito quest'anno dalla Regione Campania si sono…

Crescono i visitatori al Parco Archeologico di Ercolano. Il venerdì sera ingresso a 2 euro
0 shares49 views
0 shares49 views

Crescono i visitatori al Parco Archeologico di Ercolano. Il venerdì sera ingresso a 2 euro

Alessandro Palermo - Ago 17, 2017

Crescono i visitatori al Parco Archeologico di Ercolano. Da Venerdì sera le ricostruzioni multimediali dei graffiti nel Sacello degli Augustali.…

Torre del Greco: abbandono e degrado in via Teatro. I residenti: “Più controlli”
0 shares597 views
0 shares597 views

Torre del Greco: abbandono e degrado in via Teatro. I residenti: “Più controlli”

Alessandro Palermo - Ago 17, 2017

Auto perennemente parcheggiate in divieto di sosta, cassonetti dei rifiuti mai puliti, spazzatura e ingombranti di ogni tipo abbandonati lungo…

Leave a Comment

Your email address will not be published.