onorato armatori

“Ricicla e vinci”: a Torre del Greco premiate le scuole virtuose

3 giugno 2015
126 Views
Garby_ecocompattatore_fronte“Riciclando s’impara”: questa la filosofia dell’iniziativa rivolta agli alunni delle classi elementari di Torre del Greco e organizzata da Gabriele Pontillo, concessionario di zona Garby, grazie al supporto del Comune di Torre del Greco. Tre gli istituti che hanno partecipato alla gara “Ricicla e Vinci”: la “Francesco d’Assisi” di viale Campania, la “Giovanni Mazza” di via Vittorio Veneto e la “Nazario Sauro” di via Circumvallazione. Le classi vincitrici sono state premiate questa mattina a Palazzo Baronale. La classe arrivata prima ha vinto una visita guidata agli stabilimenti della “Erreplast Srl”, azienda campana che trasforma in materia prima secondaria le bottiglie in PET trasparente e colorato conferite negli eco-compattatori. La seconda classificata, invece, ha ricevuto in omaggio dei gadget Garby e materiale didattico. I tre eco-point Garby che hanno offerto il “terreno di gioco” per la competizione sono stati quelli installati presso le scuole elementari che hanno partecipato all’iniziativa. Grazie al progetto, i bambini hanno poututo vivere il riciclo come un gioco, quindi divertendosi, e grazie alla visita hanno potuto conoscere i processi industriali che si celano dietro a un semplice gesto, qual è quello di conferire una bottiglia di plastica o PET dentro a un eco-compattatore. Il premio, inoltre, ha consentito loro di vivere l’esperienza dell’incentivo al riciclo, che chiunque può normalmente provare con i macchinari Garby, in virtù degli ecopunti emessi al conferimento del materiale e utilizzabili presso le attività commerciali convenzionate con il circuito di eco-marketing Garby. 
 
Gabriele Pontillo, concessionario di zona Garby commenta: “iniziative come questa, in cui si vedono i bambini giocare al riciclo e andare alla ricerca di bottigliette, oppure conferire con entusiasmo le proprie nei nostri eco-point, mi danno felicità e soprattutto sollievo pensando al futuro. Perchè solo così, cioè con un’educazione dei piccoli all’ecosostenibilità, possiamo sperare che le nostre città diventino più sane e vivibili e che i nostri figli possano crescere sempre più in armonia con l’ambiente”. Plaudono all’iniziativa anche i dirigenti scolastici degli istituti che hanno partecipato al progetto: Grazia Paolella della scuola “Francesco d’Assisi”, Giovanna Morinelli della scuola “Giovanni Mazza” e Gennaro Di Martino della scuola “Nazario Sauro”. 

You may be interested

La pasticceria De Vivo di Pompei è Ambasciatrice del Panettone 2017
shares100 views
shares100 views

La pasticceria De Vivo di Pompei è Ambasciatrice del Panettone 2017

Di Redazione - Nov 20, 2017

La pasticceria De Vivo di Pompei è diventata “Ambasciatrice del Panettone Italiano 2017”. La proclamazione è avvenuta ieri, domenica 19…

“I destini incrociati” al Magma Teatro Club di Torre del Greco
shares30 views
shares30 views

“I destini incrociati” al Magma Teatro Club di Torre del Greco

Francesco Di Somma - Nov 20, 2017

La stagione teatrale "DICHIARAZIONE LIBERATORIA" al MAGMA TEATRO CLUB di Torre del Greco continua il 24, 25 e 26 novembre…

28esima Giornata Universale dell’Infanza: da San Giorgio a Giugliano per celebrare i diritti dei bambini
shares63 views
shares63 views

28esima Giornata Universale dell’Infanza: da San Giorgio a Giugliano per celebrare i diritti dei bambini

Di Redazione - Nov 20, 2017

Oltre 4500 ragazzi intorno alla Fiaccola della Pace che ha dato il via alla Giornata Universale dei Diritti dell'Infanzia che…

Leave a Comment

Your email address will not be published.