Header Ad

San Giorgio, Cercola e Volla: controlli contro illegalità diffusa

18 giugno 2015
70 Views

carabinieri_controlli_empoli_centro_commerciale_elicottero2I carabinieri della Compagnia di Torre del Greco hanno effettuato un servizio a largo raggio nell’area di San Giorgio a Cremano, Cercola e Volla, aree al confine con il Comune di Napoli. Sono finiti in manette Luigi Mazzocchi, 27 anni, residente a Napoli sul corso Sirena, già noto alle forze dell’ordine, resosi responsabile di furto aggravato. I militari della stazione di San Giorgio a Cremano lo hanno sorpreso mentre scavalcava la recinzione dell’istituto IV circolo scolastico in via Cappiello -attualmente in disuso per inagibilità- portando una busta contenente diversi cavi, tubi di rame e oggetti di ottone per un peso complessivo di circa 10 kg. rubati dall’interno dell’istituto.
L’uomo era inoltre in possesso di vari attrezzi atti allo scasso che sono stati sequestrati.
Arrestato anche Giuseppe Relli, 49 anni, domiciliato a Napoli in via Eugenio Montale, in atto sottoposto al divieto di dimora nel comune di Cercola e all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria alla stazione carabinieri di Ponticelli), raggiunto da ordinanza di aggravamento delle misure che sono state sostituite con la custodia in carcere dopo reiterate violazioni agli obblighi imposti segnalate dai carabinieri. 
I contestuali servizi su strada hanno portato alla denuncia di 12 cittadini che guidavano auto o scooter senza aver conseguito la patente e alla contestazione di 17 violazioni al codice della strada per omessa copertura assicurativa di veicoli e di 12 casi per omesso uso del casco protettivo, con il conseguente sequestro amministrativo di 17 veicoli e al fermo amministrativo di 12 motocicli, con il ritiro di 3 patenti di guida e di 8 carte di circolazione.
6 persone sono state segnalate alla prefettura per uso non terapeutico di piccole quantità di cocaina e marijuana.
2 persone sono state denunciate in stato di libertà perché ritenute responsabili di resistenza a pubblico ufficiale. A Cercola, in via Aldo Moro, in sella a un motociclo senza casco protettivo non si erano fermate all’alt imposto dai militari nel corso di un posto di controllo e sono stati poi raggiunti e bloccati e trovate in possesso di un arnese atto allo scasso.
Una persona si è resa responsabile di minaccia a pubblico ufficiale poiché durante operazioni di controllo alla circolazione stradale ha minacciato i militari.
Un soggetto sottoposto all’obbligo di dimora a Casalnuovo di Napoli è stato denunciato perché sorpreso nel Comune di Volla senza giustificato motivo.

You may be interested

Turris: per la gara di Coppa Italia contro il Gragnano biglietto a 5 euro
0 shares107 views
0 shares107 views

Turris: per la gara di Coppa Italia contro il Gragnano biglietto a 5 euro

Alessandro Palermo - Ago 16, 2017

L'AP Turris ASD comunica che per la gara di Coppa Italia contro il Gragnano, in programma domenica 20 agosto alle…

All’Antiquarium di Boscoreale, la pittura della casa del bracciale in esposizione eccezionale
0 shares90 views
0 shares90 views

All’Antiquarium di Boscoreale, la pittura della casa del bracciale in esposizione eccezionale

Alessandro Palermo - Ago 16, 2017

Rientrata il 14 agosto dal Grand Palais di Parigi, dove è stata esposta dal 15 marzo al 24 luglio in…

Pmi, Confapi: su fondi europei Regione Campania da bocciare
0 shares104 views
0 shares104 views

Pmi, Confapi: su fondi europei Regione Campania da bocciare

Alessandro Palermo - Ago 16, 2017

«Parlare non basta, è un atteggiamento populista che lasciamo ai politici più beceri, noi che rappresentiamo le Pmi abbiamo il…

Leave a Comment

Your email address will not be published.