Header Ad

Sassi contro l’abitazione di Stefano Caldoro

18 maggio 2015
87 Views

stefano-caldoro-Sassi e altri oggetti sono stati lanciati la notte scorsa contro l’abitazione del presidente della Giunta campana, Stefano Caldoro, e sono state colpite due auto nel cortile. “Vogliamo capire la natura del gesto – il commento del governatore uscente e candidato del centrodestra alle regionali del prossimo 31 maggio, subito dopo l’accaduto – ma nulla cambia nell’attività politica e istituzionale”. 

Ignoti hanno lanciato, probabilmente oltre il cancello d’ingresso del palazzo in via Manzoni a Napoli, sassi di non grandi dimensioni contro la sua abitazione. Alcuni hanno danneggiato il parabrezza di vetture parcheggiate nel cortile interno.

Sono in corso indagini da parte dei carabinieri per risalire ai responsabili. Le due auto, una delle quali della figlia del governatore, sono state lievemente danneggiate dal lancio di alcuni sassi.

You may be interested

Emergenza crolli a Torre Annunziata: c’è il piano per la sicurezza
0 shares9 views
0 shares9 views

Emergenza crolli a Torre Annunziata: c’è il piano per la sicurezza

Alessandro Palermo - Set 19, 2017

A Torre Annunziata la questione crolli non può più essere rimandata. Dopo i recenti sgomberi in pieno centro storico, la…

Maltempo a Torre Annunziata: istituto Parini a Rovigliano sommerso dall’acqua
0 shares19 views
0 shares19 views

Maltempo a Torre Annunziata: istituto Parini a Rovigliano sommerso dall’acqua

Alessandro Palermo - Set 19, 2017

Ancora danni causati dalla pioggia a Torre Annunziata. Questa mattina, la dirigente dell'istituto comprensivo "Parini-Rovigliano", la professoressa Zeppetella, ha trovato il…

Torre Annunziata: fermati due ragazzini armati, si indaga sulla “stesa” in via Oplonti
0 shares8 views
0 shares8 views

Torre Annunziata: fermati due ragazzini armati, si indaga sulla “stesa” in via Oplonti

Alessandro Palermo - Set 19, 2017

Catturati dalla polizia a Torre Annunziata due ragazzini in possesso di un’arma da guerra. Un’operazione scaturita dal potenziamento dei controlli…

Leave a Comment

Your email address will not be published.