onorato armatori

Scavi Pompei, per incidente d’auto danneggiato il muro di recinzione a Porta Stabia

25 aprile 2015
155 Views

pompei1La Soprintendenza Speciale per Pompei, Ercolano e Stabia comunica che nella prima mattina di oggi 25 aprile un automobilista con la sua auto ha violentemente urtato il muro di recinzione della Soprintendenza presso Porta Stabia. Il muro di recinzione è stato gravemente compromesso, e a seguito di un sopralluogo congiunto tra personale della Soprintendenza, tecnici del Comune e i Carabinieri, è stato ritenuto necessario l’abbattimento dello stesso.

 La Soprintendenza ha intanto predisposto una adeguata recinzione di cantiere per garantire che i passanti possano passare sul marciapiede senza alcun pericolo ed ha verificato che il sistema di videosorveglianza non avesse subito danni nel luogo interessato e sia garantito quindi il controllo della zona.

 Da lunedì il personale della Soprintendenza sarà al lavoro per ogni adeguamento utile e il rapido ripristino della recinzione.

You may be interested

Caupona sostiene la ricerca archeologica in favore dell’antica Stabiae
shares8 views
shares8 views

Caupona sostiene la ricerca archeologica in favore dell’antica Stabiae

Di Redazione - Gen 23, 2018

L’archeo-ristorante Caupona sostiene la ricerca archeologica in favore dell’antica Stabiae, con l’obiettivo di realizzare la mappatura computerizzata completa della città…

“Io vorrei essere là”: spettacolo gratuito all’Ethnos Club il 27 gennaio
shares13 views
shares13 views

“Io vorrei essere là”: spettacolo gratuito all’Ethnos Club il 27 gennaio

Di Redazione - Gen 23, 2018

Di Luigi Tenco non si canta mai abbastanza, né si parla troppo e la nostra memoria ci restituisce di lui…

Giorno della memoria, a San Giorgio spettacolo per non dimenticare con 400 studenti
shares10 views
shares10 views

Giorno della memoria, a San Giorgio spettacolo per non dimenticare con 400 studenti

Di Redazione - Gen 23, 2018

Giornata della Memoria. A San Giorgio a Cremano un percorso lungo una settimana dedicato alle vittime innocenti della Shoah che…

Leave a Comment

Your email address will not be published.