onorato armatori

Torre Annunziata, Gionta: condannate le 4 donne dei Valentini

7 luglio 2016
238 Views

le-4-donne-dei-giontaTORRE ANNUNZIATA. Associazione mafiosa, lesioni aggravate, usura e tentata estorsione. Tutte condannate ma a vario titolo le 4 donne dei Gionta: “zì Carmela”, sorella del super boss di camorra Valentino (fondatore del clan di Palazzo Fienga), Annunziata Caso, Gemma junior e Pasqualina Apuzzo, moglie, figlia e suocera del “ras poeta” Aldo. Per loro e in totale, la Dda di Napoli chiedeva 41 anni di carcere. Ne sono giunti 20.

La pena più dura, ad otto anni di reclusione, per Carmela Gionta, l’anziana “zia” condannata per associazione mafiosa, tentata estorsione ed usura. Due i prestiti elargiti dalla sorella 71enne del super boss ad altrettanti imprenditori in crisi di Torre Annunziata: uno di 10mila, l’altro di 15mila euro. Il tasso d’interesse variava – secondo il gup del tribunale di Napoli, Paola Russo – tra l’8 e il 10%. 

Nunzia Caso, la moglie di Aldo Gionta “donna piena di autorevolezza e di prestigio” (così il pm antimafia Claudio Siragusa), Gemma junior e Lina Apuzzo invece erano alla sbarra per il tentato omicidio in concorso dell’anziana zia. Carmela Gionta fu ferita nella propria abitazione in Largo Grazie. Era il 18 luglio e una coltellata al volto rappresentò il “Segnale”. Dato dalle nuove leve in gonnella dei Valentini per riscrivere la leadership nel settore delle estorsioni. Più mite, in questa circostanza, la sentenza.

Caduto il tentato omicidio (con l’accusa derubricata in lesioni aggravate), Annunziata Caso è stata condannata alla pena di 6 anni e 8 mesi. Per la moglie di “Aldulk il ribelle”, il pm chiedeva undici anni e 4 mesi. Solo lei, inoltre, faceva parte del clan. Gemma junior e Pasqualina Apuzzo invece no. Assolte da quest’ultima accusa, entrambe sono state condannate a due anni e 8 mesi per le sole lesioni. Gemma e “Lina”, ieri, sono state immediatamente scarcerate con obbligo di firma.

Nella foto, da sinistra a destra, Nunzia Caso, Pasqualina Apuzzo, Gemma junior, Carmela Gionta 

You may be interested

Torre del Greco: prosegue il confronto politico di Forza Italia in città
shares120 views
shares120 views

Torre del Greco: prosegue il confronto politico di Forza Italia in città

Di Redazione - Dic 14, 2017

Il gruppo dirigente Forza Italia di Torre del Greco, dando attuazione alla volontà di voler attivare un tavolo di confronto…

Napoli: rapina e botte nel parcheggio del multisala, arrestato 26enne
shares144 views
shares144 views

Napoli: rapina e botte nel parcheggio del multisala, arrestato 26enne

Di Redazione - Dic 14, 2017

Napoli: rapina e botte nel parcheggio del multisala. Carabinieri arrestano 26enne figlio di personaggio di spicco del rione Sanità. Questa…

Autista bus chiede biglietto a una ragazza, il fidanzato pensa ci stia provando e sfonda la porta a calci
shares133 views
shares133 views

Autista bus chiede biglietto a una ragazza, il fidanzato pensa ci stia provando e sfonda la porta a calci

Di Redazione - Dic 14, 2017

Sant’Antonio Abate: autista del bus chiede biglietto a una ragazza. Il fidanzato capisce male, pensa ci stia provando e sfonda…

Leave a Comment

Your email address will not be published.