onorato armatori

Torre del Greco: ecco il bando per lo svolgimento di “lavoro occasionale di tipo accessorio”

24 giugno 2015
141 Views

tdg2Il Comune di Torre del Greco è alla ricerca di personale per lo svolgimento di “lavoro occasionale di tipo accessorio”. Un’opportunità, quella lanciata dall’amministrazione guidata dal sindaco Ciro Borriello che trae spunto dal decreto dirigenziale della Regione Campania dello scorso 16 aprile, quando è stato emesso un avviso pubblico riguardante lavoratori in possesso di tre specifici requisiti: non essere beneficiari nel 2015 di alcuna indennità di disoccupazione o comunque altro sostegno al reddito; essere stati percettore di ammortizzatori sociali in deroga dal 2012 al 31 dicembre 2014; assenza di carichi penali pendenti o condanne passate in giudicato.

Su specifica indicazione del primo cittadino e dell’assessore al Lavoro e alla formazione, Anita Di Donna, l’ente in particolare dovrà selezionare, con procedura ad evidenza pubblica – come del resto recita l’apposito avviso – i lavoratori che si rendano disponibili a svolgere lavori di giardinaggio; pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e monumenti; lavori in occasione di manifestazioni sportive, culturali e caritatevoli; lavori di emergenza; attività lavorative aventi scopi di solidarietà sociale. “Il pagamento delle prestazioni di lavoro accessorio – si legge sempre nell’avviso pubblico – avverrà attraverso il meccanismo dei buoni-lavoro (voucher). Il valore nominale lordo di ciascun buono è di 10 euro, comprensivo della contribuzione Inps e delle assicurazioni Inail oltre che del compenso Inps per la gestione del servizio. Quindi essi hanno un valore netto a favore del prestatore di 7,50 euro per ogni ora di lavoro”.

Tutti i requisiti per partecipare al bando sono presenti nell’avviso consultabile sul sito internet del Comune (www.comune.torredelgreco.na.it). La graduatoria verrà stilata sulla base dei criteri da una commissione interna nominata per tale scopo. La domanda di partecipazione (il modulo è scaricabile sempre dal portale dell’ente) deve essere presentata a mano, in busta chiusa, al protocollo generale di palazzo Baronale o trasmessa a mezzo posta entro e non oltre il 29 giugno 2015.

“Credo – afferma l’assessore al Lavoro, Anita Di Donna – sia un’opportunità costruttiva per il Comune, in quanto questo intervento ha una duplice finalità: infatti, oltre a sostenere soggetti in situazioni di disagio economico a causa della crisi occupazionale, permette all’ente di impegnare temporaneamente sul territorio risorse lavorative, altrimenti inattive, in attività occasionali e di pubblica utilità”.

You may be interested

Moby vince il sigillo di qualità per il quarto anno consecutivo
shares91 views
shares91 views

Moby vince il sigillo di qualità per il quarto anno consecutivo

Di Redazione - Ott 23, 2017

Moby si è aggiudicata, per la quarta volta consecutiva, il Sigillo di Qualità “Migliori In Italia-Campioni del Servizio” per il…

Banca di Credito Popolare: il CdA approva il Piano industriale 2018-2020
shares167 views
shares167 views

Banca di Credito Popolare: il CdA approva il Piano industriale 2018-2020

Antonella Losapio - Ott 23, 2017

Il Consiglio di Amministrazione della Banca di Credito Popolare ha approvato il Piano industriale 2018-2020. Un atto che rappresenta la…

Carlo di Borbone, incontro-dibattito sulla figura e le opere del sovrano illuminato
shares56 views
shares56 views

Carlo di Borbone, incontro-dibattito sulla figura e le opere del sovrano illuminato

Antonella Losapio - Ott 23, 2017

Istituzioni, storici e giornalisti insieme per ripercorrere i tratti di una figura centrale per la vita e la dell'Italia e…

Leave a Comment

Your email address will not be published.