onorato armatori

Torre del Greco: La Turris sbanca Rende

14 novembre 2016
223 Views

Torre del Greco: La Turris sbanca Rende.

di Luigi Vitiello

Per continuare ad alimentare il sogno chiamato lega pro, la Turris aveva a disposizione un unico risultato nella difficile trasferta di Rende, la vittoria.

Dopo la debacle interna di domenica scorsa, che ha portato all’esonero di Giacomarro e al ritorno in panchina di Giovanni Baratto, in città si respirava un clima di sfiducia e rassegnazione.

Ma la Turris ha nel suo DNA il motto che campeggia sullo stemma del comune : Post Fata Resurgo e così è stato.

Al comunale di Rende, i corallini sfoderano una grande prestazione fatta di concentrazione totale, aggressività e compattezza fin dai primi minuti e portano a casa l’intera posta in palio con il risultato di 1-3.

Con Baratto in panchina si ritorna al 4-4-2 con Imparato al centro della difesa al posto dello squalificato Di Girolamo; ritornano dal primo minuto Perinelli e Morella.

Di contro il Rende di mister Trocini, che in casa prima d’ora aveva ottenuto ben 4 vittorie ed 1 pareggio si schiera con il 3-5-2. Nella formazione calabrese spicca su tutti il nome di Modesto con una lunga carriera in serie A tra cui Reggina e Genoa.
Al nono minuto c’è subito un’occasione per i padroni di casa : colpo di testa di Ferreira e ottima risposta di Abagnale.

Al quarto d’ora arriva il gol della Turris : assist stupendo di Danucci per Evacuo che di precisione infila Puterio. Al minuto 21 Somma avrebbe l’occasione per raddoppiare, ma da posizione favorevole si lascia ipnotizzare dal portiere avversario che devia in angolo.

Il primo tempo scivola via senza sussulti : la Turris controlla agevolmente mostrando grande personalità in mezzo al campo. Sul finire della prima frazione, punizione per il Rende bloccata agevolmente da Abagnale.

Da registrare a fine primo tempo l’allontanamento di Baratto dal terreno di gioco che lo costringerà a seguire e dare indicazioni per tutto il secondo tempo dalla tribuna.
Al minuto 12 della ripresa arriva il pareggio del Rende : in seguito ad una mischia, il più lesto è Viteritti che batte l’estremo difensore corallino. Ma la Turris oggi vuole vincere a tutti i costi e riprende a macinare gioco.

Al diciassettesimo grande opportunità per Evacuo che da solo, davanti al portiere sciupa una ghiotta occasione. Baratto opera un doppio cambio : fuori Evacuo e Morella e dentro Varriale e Palumbo, mai cambi furono più azzeccati. Dopo un tiro pericoloso di Benincasa che termina di poco fuori, la Turris si riporta in vantaggio al minuto 33, a seguito di una grande azione tutta di prima : cross dalla destra di Palumbo, sponda di Picci e tiro al volo di Varriale che si insacca nella porta sotto il settore riservato ai circa 100 tifosi giunti con fede incrollabile da Torre Del Greco.

La terza rete per la Turris, che di fatto chiude la gara, arriva a cinque minuti dal termine ed è frutto di un clamoroso autogol di Modesto, che nel tentativo di servire il proprio portiere, spedisce la palla in rete tra l’incredulità del pubblico locale e la gioia incontenibile dei corallini.

A fine gara tutta la squadra corre ad abbracciare Baratto, segno evidente di un feeling mai interrotto.

L’ambiente sembra di nuovo carico e compatto, la distanza rimane di 5 punti dalla vetta, ma la Turris ha dimostrato di potersela giocare con tutti. Alla riapertura del mercato di riparazione manca poco : si potranno colmare quelle piccole lacune che la rosa evidenzia.
Si intravede la luce in fondo al tunnel, come on Reds!

RENDE: Puterio, Viteritti, Modesto, Benincasa, Sanzone, Marchio, Boscaglia, De Marco, Ferreira, Goretta, Faraco. A disp.: Falcone, Fiore, Manes, Crispino, Serleti, Vivacqua, Gigliotti, Azzinnaro, Godano. All.: Trocini.

TURRIS: Abagnale, Barbiero, Perinelli, De Rosa, De Gol, Imparato, Morella, Danucci, Evacuo, Picci, Somma. A disp.: Atteo, Schettino, Varriale, Salvatore, Petrone, Perfetto, Gallo, Sperandeo, Palumbo. All.: Baratto.

ARBITRO: Ricci di Firenze.
Spettatori 300 di cui 100 ospiti.

You may be interested

Torre del Greco: incidente a Cappella Bianchini, morto 45enne
shares94 views
shares94 views

Torre del Greco: incidente a Cappella Bianchini, morto 45enne

Di Redazione - Gen 23, 2018

Ha avuto probabilmente un malore mentre transitava in sella al proprio motorino nei pressi di Cappella Bianchini, a Torre del…

Caupona sostiene la ricerca archeologica in favore dell’antica Stabiae
shares23 views
shares23 views

Caupona sostiene la ricerca archeologica in favore dell’antica Stabiae

Di Redazione - Gen 23, 2018

L’archeo-ristorante Caupona sostiene la ricerca archeologica in favore dell’antica Stabiae, con l’obiettivo di realizzare la mappatura computerizzata completa della città…

“Io vorrei essere là”: spettacolo gratuito all’Ethnos Club il 27 gennaio
shares24 views
shares24 views

“Io vorrei essere là”: spettacolo gratuito all’Ethnos Club il 27 gennaio

Di Redazione - Gen 23, 2018

Di Luigi Tenco non si canta mai abbastanza, né si parla troppo e la nostra memoria ci restituisce di lui…