Header Ad

Torre del Greco: operazione “Miglio d’Oro”, sequestrata discarica abusiva. Le foto.

21 maggio 2015
80 Views

DSCN8050Una vasta area demaniale marittima di circa trecento metri quadrati adibita a discarica abusiva a cielo aperto di rifiuti speciali pericolosi di vario genere consistenti in pneumatici e fibre sintetiche provenienti da reti da pesca abbandonate e materiale proveniente da lavorazioni industriali. E’ quella scoperta dagli uomini della Capitaneria di porto di Torre del Greco in località Quattro Orologi ad Ercolano. Nell’ambito dell’intensa e complessa operazione di monitoraggio e controllo ambientale dell’intero tratto del litorale vesuviano, gli uomini della Guardia Costiera in collaborazione con il personale del locale comando di Polizia Municipale, hanno proceduto in Zona Favorita e precisamente in località Quattro Orologi nel Comune di Ercolano, nei pressi dello scarico fognario principale cittadino che ivi si immette in mare, all’individuazione e al sequestro della discarica abusiva a cielo aperto. IMG-20150521-WA0014Danneggiamento, getto pericoloso di cose, deturpamento di bellezze naturali: le ipotesi di reato contestate a carico di ignoti.IMG-20150521-WA0013

Nel corso della stessa attività è stato individuato uno sversamento in mare di una sostanza di colore rosso e maleodorante fuoriuscente dal medesimo scarico fognario gestito dalla GORI S.p.a. Ispezionati, a tal fine, alcuni esercizi produttivi ed insediamenti civili posti in prossimità dello scarico i cui riscontri investigativi risultano ancora in corso. L’operazione segue analoga attività condotta nello scorso fine settimana che ha portato all’individuazione sempre nel territorio di Ercolano di dieci scarichi abusivi di diversa natura e di diverse opere di contenimento di reflui e rifiuti liquidi realizzati in assenza delle previste autorizzazione di legge confluenti nell’alveo di bonifica principale cittadino. Altrettanti i verbali di illlecito amministrativo contestati a carico dei soggetti proprietari di vari condominii, civili abitazioni ed insediamenti produttivi per accertata apertura ed effettuazione di scarichi di acque reflue domestiche in assenza della prescritte autorizzazioni ambientali per un importo complessivo di sanzioni irrogate superiore ai centomila euro. Agli stessi titolari degli scarichi abusivi sono contestualmente notificate da parte del Comune le prescritte diffide di legge finalizzate all’intercettazione e chiusura degli stessi scarichi ed alla realizzazione di vasche non a tenuta riversanti nel sottosuolo i reflui in essi conferiti con potenziali negative ricadute per la salute. Nel complesso ammontano ad oltre 110 gli scarichi di natura civile ed industriale al suolo e/o in corpi idrici superficiali, sinora rinvenuti lungo la fascia litoranea ispezionata, che hanno portato, in numerosi casi al sequestro degli stessi insediamenti produttivi di provenienza nonché al deferimento dei relativi titolari all’autorità giudiziaria competente con sanzioni amministrative per oltre settecentomila euro. Trattasi di un’azione, capillare ed incessante quella condotta dalla Capitaneria di porto di Torre del Greco su un territorio caratterizzato da uno dei maggiori carichi antropici d’Europa e da gravi criticità sistemiche che continuerà senza sosta anche nella ormai avviata stagione estiva.

You may be interested

Tragedia a Venezia. Donna di Torre del Greco uccisa dall’ex marito
0 shares2064 views
0 shares2064 views

Tragedia a Venezia. Donna di Torre del Greco uccisa dall’ex marito

Antonella Losapio - Lug 23, 2017

"L'ho uccisa io, venite qui": sono le parole dette stamane al telefono ai carabinieri da un uomo di 44 anni…

Torre Annunziata: ubriaco fugge all’alt dei carabinieri, arrestato
0 shares230 views
0 shares230 views

Torre Annunziata: ubriaco fugge all’alt dei carabinieri, arrestato

Antonella Losapio - Lug 23, 2017

Guidava la sua berlina e l’aveva lanciata a forte velocità. Alla vista dei carabinieri che gli hanno intimato l’alt, lungo…

Torre del Greco: in manette per riciclaggio padre e figlio ritenuti vicini a clan
0 shares462 views
0 shares462 views

Torre del Greco: in manette per riciclaggio padre e figlio ritenuti vicini a clan

Di Redazione - Lug 23, 2017

I carabinieri della stazione di Torre del Greco-Centro hanno tratto in arresto in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso…

Leave a Comment

Your email address will not be published.