onorato armatori

Torre del Greco: armato di pistola si fa consegnare l’incasso del bar, pregiudicato arrestato dalla polizia

6 maggio 2015
390 Views

osimo pasqualeGli agenti dei commissariati di P.S. di Torre del Greco e Torre Annunziata hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria Pasquale Osimo, pregiudicato 25enne di Torre Annunziata, gravemente indiziato di rapina aggravata, insieme con un complice attivamente ricercato dalla polizia.

Erano circa le 19,30 di ieri sera, quando un sovrintendente del commissariato corallino, libero dal servizio, nel transitare con la propria autovettura in via Giovanni XXIII, ha notato un giovane uscire da un bar, impugnando una pistola con una mano e nell’altra una borsa.

Il poliziotto ha notato che il giovane è salito a bordo di una Smart guidata da un complice, che si è allontanata in direzione di via Sotto ai Camaldoli.

Ad un certo punto, però, a causa del traffico, il poliziotto ha perso il contatto visivo con i fuggitivi che sono riusciti a dileguarsi.

Nel frattempo, altri agenti del commissariato si sono recati presso l’esercizio commerciale rapinato dove il titolare ha riferito che il malfattore, dopo averlo minacciato con la pistola, ha prelevato l’incasso giornaliero, circa 3.500 euro, un assegno e numerosi gratta e vinci.

Le indagini della polizia si sono concentrate sulla targa della Smart che il poliziotto libero dal servizio era riuscito a rilevare, constatando che era in uso a Pasquale Osimo, pregiudicato per reati contro il patrimonio e in materia di armi.

Pertanto, di primo mattino, i poliziotti dei commissariati di Torre del Greco e Torre Annunziata si sono recati presso la sua abitazione nel comune oplontino. Quando ha sentito la polizia alla porta, Pasquale Osimo ha tentato un disperato tentativo di fuga, gettandosi in mutande dal balcone della cucina per raggiungere il ballatoio di un’abitazione sottostante, per poi arrivare al portone dello stabile dove, però, c’erano i poliziotti che avevano cinturato l’intero edificio proprio per impedire eventuali fughe.

La successiva perquisizione all’interno della sua abitazione ha permesso alla polizia di rinvenire nella camera da letto, occultata in un marsupio, buona parte della refurtiva.

Inoltre, nell’atrio del portone, sotto un cumulo di suppellettili, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato una pistola giocattolo, priva del tappo rosso, utilizzata per la rapina.

Pasquale Osimo è stato quindi dichiarato in stato di fermo di polizia giudiziaria ed associato alla casa circondariale di Poggioreale a disposizione della magistratura.

You may be interested

Donne vittime di violenza: 600 mila euro per l’autonomia abitativa
shares8 views
shares8 views

Donne vittime di violenza: 600 mila euro per l’autonomia abitativa

Di Redazione - Dic 13, 2017

La Regione Campania ha impegnato 600.000 euro in favore dei centri antiviolenza della regione per interventi volti a facilitare l’autonomia…

Torre Annunziata, “Il più bel presepio 2017”: concorso destinato ai presepi in famiglia
shares15 views
shares15 views

Torre Annunziata, “Il più bel presepio 2017”: concorso destinato ai presepi in famiglia

Di Redazione - Dic 13, 2017

Anche quest'anno l'A.I.A.P. di Torre Annunziata, in collaborazione con l'amministrazione comunale, organizza il concorso "Il più bel presepio", per premiare…

Diritto di voto ai marittimi, depositata petizione in Senato dal M5S
shares8 views
shares8 views

Diritto di voto ai marittimi, depositata petizione in Senato dal M5S

Di Redazione - Dic 13, 2017

“E’ da tempo che, con atti istituzionali ad ogni livello, il Movimento 5 Stelle chiede a questo governo di mettere…

Leave a Comment

Your email address will not be published.