onorato armatori

Torre del Greco: vendeva bombe artigianali, in manette 70nne

28 dicembre 2016
387 Views

Aveva allestito un banchetto con al di sopra giochi pirotecnici per bambini in una via del centro di Torre del Greco.

In questo modo attirava l’attenzione dei più piccoli ai quali poi vendeva delle bombe carta e candelotti esplosivi micidiali, mettendo in percolo la vita degli stessi.

E’ quanto hanno scoperto i Carabinieri della Stazione Capoluogo a Torre del Greco agli ordini del Comandante Vincenzo Amitrano e del Capitano Emanuele Corda.

Una vedova di 70 anni di Torre del Greco Lucia Vitiello con un figlio drogato in comunità e dal passato non certamente felice è stata arrestata con l’accusa di fabbricazione e detenzione abusiva di esplosivo.
S
otto il banchetto sono stati trovati oltre 104 ordigni esplosivi artigianali tipo “candelotti” pronti per essere venduti del peso complessivo di 5 chilogrammi e di 2 bombe artigianali del peso complessivo di 300 grammi.

Considerata la pericolosità del materiale, per procedere al sequestro degli esplosivi è stato necessario l’intervento degli artificieri antisabotaggio del Comando Provinciale Carabinieri di Napoli che su disposizione del Comandante Provinciale,  Col Ubaldo Del Monaco,  si sono recati a Torre del Greco ed hanno eseguite tutte le procedure del caso.   

Per disposizioni del PM di  turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata, la donna è stata tradotta agli arresti domiciliari in attesa delle decisioni del Giudice per le indagini preliminari.

Un’azione di contrasto messa in atto senza soluzione di continuità da parte dei carabinieri per reprimere ogni abuso nel settore per contribuire a far trascorrere ai cittadini le feste di fine anno serene e senza incidenti.   

Nel contesto dei servizi contro fabbricazione e vendita dei “botti di fine anno”, i carabinieri della tenenza di Ercolano hanno denunciato un 26enne di Pomigliano d’arco incensurato che durante perquisizione sulla sua utilitaria è stato trovato in possesso di 300 ordigni esplosivi artigianali tipo “rendini” del peso complessivo di 13,5 kg.
La donna è agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

 

You may be interested

Torre Annunziata, crollo rampa Nunziante: architetto avrebbe falsificato atti
shares203 views
shares203 views

Torre Annunziata, crollo rampa Nunziante: architetto avrebbe falsificato atti

Di Redazione - Gen 22, 2018

In data odierna si è data esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di dimora nel territorio…

Tg 22-01-18 TVCITY
shares82 views
shares82 views

Tg 22-01-18 TVCITY

Di Redazione - Gen 22, 2018

Verso le elezioni: tavoli programmatici e riunioni di circoli Inaugura questa sera il Pd il tavolo di coordinamento con i…

Torre del Greco: il centrodestra cerca un candidato sindaco condiviso
shares258 views
shares258 views

Torre del Greco: il centrodestra cerca un candidato sindaco condiviso

Redazione - Gen 22, 2018

A Torre del Greco, un lunedì all’insegna della politica. Mentre, infatti, in casa Pd si ragiona di elezioni nazionali, procedendo…