Header Ad

Turismo, nasce Federalberghi-Costa del Vesuvio

25 marzo 2015
68 Views

consegna lettera affiliazione federalberghiCon il convegno sul Jobs Act e sulle prospettive di sviluppo del settore turistico tenutosi a Villa Balke a Torre del Greco, Federalberghi Costa del Vesuvio, associazione di categoria che raggruppa gli albergatori della fascia costiera, ha ufficialmente aperto la sua attività dopo l’affiliazione avvenuta il 17 marzo scorso. “La presenza di istituzioni regionali e territoriali – ha esordito il presidente Adelaide Palomba – danno un valore aggiunto al nostro impegno imprenditoriale. Con maggiore forza riprendiamo il discorso di costruire insieme il futuro turistico della nostra area: noi albergatori attraverso gli investimenti che finora abbiamo fatto e che ci impegneremo a fare per migliorare l’offerta turistica del territorio, e la richiesta di impegno alle istituzioni che è quella di metterci nelle condizioni di operare quotidianamente non solo nella legalità ma anche attraverso un sistema e una rete grazie alla quale è possibile costruire il modello “Costa del Vesuvio”. Un incontro nel quale si è parlato anche delle possibili novità occupazionali per il settore. “Con i nuovi strumenti normativi, sarà finalmente possibile – prosegue Palomba – grazie ad un notevole sviluppo occupazionale, mettere il segno positivo rispetto agli ultimi anni. Stime di settore e previsioni basate sui nuovi percorsi previsti dal Jobs Act, ci spingono a ritenere possibile un aumento di almeno 5 punti percentuali nella casella occupazione con una previsione di circa 50mila nuovi assunti per i prossimi tre anni in Regione Campania nel settore turistico”. Parole di soddisfazione quelle espresse dall’assessore regionale al Turismo Pasquale Sommese che ha definito “Federalberghi Costa del Vesuvio un altro tassello importante e centrale per la definizione di un sistema turistico campano capace di offrire nuove opportunità a coloro che scelgono la nostra Regione per le proprie vacanze. Posso dire che rispetteremo i sei mesi per i poli turistici locali, faremo un bando che elimina gli enti di soggiorno e turismo. Cancelleremo i cinque Ept e avremo un’agenzia regionale. La Regione Campania deve accompagnare progetti territoriali. Questa è una prima occasione per decentrare funzioni. Comuni e privati saranno soggetti principali. E enti come Federalberghi Costa del Vesuvio saranno centrali in questo percorso”. Presenti nella mattinata di lavori il presidente della Camera di Commercio Maurizio Maddaloni che ha chiesto velocità e impegno per i futuri passi della legge sul turismo. Il Presidente del consorzio Costa del Vesuvio, Angelo Pica: “Le aziende legate agli albergatori non avevano una casa tra Napoli e la Penisola Sorrentina: nasce con Federalberghi Costa del Vesuvio un soggetto che adesso media tra imprenditori del settore alberghiero e istituzioni. Oggi, qui, ci giochiamo il futuro dei prossimi trenta anni di turismo”. 

You may be interested

Torre Annunziata, droga e bombe nell’ex palestra di una scuola: condannati in 13
0 shares69 views
0 shares69 views

Torre Annunziata, droga e bombe nell’ex palestra di una scuola: condannati in 13

Redazione - Lug 27, 2017

Torre Annunziata. "Terzo Sistema", spaccio di droga e bombe nascoste nell'ex palestra di una scuola: condannate 13 persone. Si è concluso ieri…

Catturato in Lazio Giuseppe Simioli, reggente del clan Polverino
0 shares122 views
0 shares122 views

Catturato in Lazio Giuseppe Simioli, reggente del clan Polverino

Alessandro Palermo - Lug 26, 2017

I carabinieri del reparto operativo di Napoli, insieme ai “cacciatori di Calabria” e all’Arma territorialmente competente, durante la notte scorsa…

San Giorgio: nuova giunta comunale, revocate le deleghe
0 shares108 views
0 shares108 views

San Giorgio: nuova giunta comunale, revocate le deleghe

Alessandro Palermo - Lug 26, 2017

Con un atto protocollato questa mattina, il sindaco Giorgio Zinno ha revocato le deleghe agli assessori, che restano comunque in carica.…

Leave a Comment

Your email address will not be published.