Header Ad

Varcaturo e Qualiano: servizi dei carabinieri contro l’inquinamento ambientale, 5 persone denunciate, sequestrati 3 appezzamenti

23 maggio 2015
91 Views

23.05.2015 - sequestro rifiuti giuglianese 2I carabinieri della compagnia di Giugliano hanno effettuato una serie di servizi contro l’inquinamento ambientale a Varcaturo e Qualiano, insieme a colleghi del nucleo operativo ecologico di Napoli e con il supporto di un elicottero dell’elinucleo cc di Pontecagnano per individuare dall’alto aree con sversamenti o accumuli sospetti.
Le attività hanno portato alla denuncia di 5 persone ritenute a vario titolo responsabili di gestione di rifiuti non autorizzata, scarico abusivo di acque reflue ed emissioni non autorizzate in atmosfera e al sequestro di 3 aree sulle quali sono stati rinvenuti rifiuti speciali pericolosi e di altro genere.
In particolare per gestione di rifiuti non autorizzata e per scarico abusivo di acque reflue sono stati denunciati un 47enne di Pozzuoli e un 45enne di Castel Volturno, proprietario e “custode” di un’area di circa 1.000 metri quadrati sulla via Domitiana, che senza alcuna autorizzazione avevano preso a gestire lo sversamento di rifiuti speciali pericolosi, tra i quali 215 pneumatici per autotreni, metalli ferrosi e altro. L’area è stata sequestrata.
Per scarico abusivo di acque reflue ed emissioni in atmosfera è stata denunciata la legale rappresentante 47enne di una società che gestisce rimessaggio di barche sul viale dei Pini Nord. Senza le prescritte autorizzazioni si sversavano acque reflue in un alveo retrostante e si effettuavano verniciature senza alcuna autorizzazione per le conseguenti emissioni in atmosfera.
Gestione di rifiuti non autorizzata anche per due fratelli di 45 e 42 anni residenti a Giugliano, proprietari di altrettanti terreni agricoli per 1.400 mq. sulla circumvallazione esterna in località pozzo nuovo di Qualiano.
Sugli appezzamenti sono stati rinvenuti rifiuti pericolosi e non: materiale edile di risulta, materiale ferroso, plastica e carta, rifiuti solidi urbani e pneumatici.
La classificazione del materiale rinvenuto è stata effettuata a cura di personale dell’Arpac intervenuto sul posto.

You may be interested

Santa Maria la Carità: arrestati in 4 per detenzione di marijuana a fini di spaccio
0 shares85 views
0 shares85 views

Santa Maria la Carità: arrestati in 4 per detenzione di marijuana a fini di spaccio

Di Redazione - Set 24, 2017

I carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate hanno tratto in arresto per detenzione di marijuana a fini di spaccio Luigi…

Da Castellammare a Sorrento per rubare scooter: coppia in azione con figlio minorenne
0 shares122 views
0 shares122 views

Da Castellammare a Sorrento per rubare scooter: coppia in azione con figlio minorenne

Alessandro Palermo - Set 24, 2017

I carabinieri della compagnia di Sorrento hanno tratto in arresto una coppia di 44 e 37 anni di Castellammare di…

Torre del Greco: al De Nicola-Sasso l’inaugurazione della tela raffigurante i titolati dell’istituto
0 shares168 views
0 shares168 views

Torre del Greco: al De Nicola-Sasso l’inaugurazione della tela raffigurante i titolati dell’istituto

Alessandro Palermo - Set 24, 2017

Si terrà domani, lunedì 25 settembre, alle ore 12.00, l'inaugurazione della tela realizzata dal Maestro Salvatore Seme e offerta dall'Ass.…

Leave a Comment

Your email address will not be published.