onorato armatori

Villaricca: cerca di corrompere ispettori Enel e poi si dà alla fuga, arrestato dai carabinieri

25 aprile 2015
53 Views

carabinieri_auto_500_3I carabinieri della stazione di Qualiano hanno arrestato a Villaricca per istigazione alla corruzione di incaricato di pubblico servizio Luigi Tutino, 48enne, residente a Villaricca in via Giorgio Amendola, già noto alle forze dell’ordine.
L’uomo aveva offerto 100 euro in denaro contante a 2 ispettori dell’Enel per non fare verifiche nella sua abitazione. Dopo il rifiuto dei 2, l’uomo ha asportato il contatore dandosi alla fuga a bordo di una vettura ma è stato individuato, raggiunto e bloccato dai militari dell’arma, intervenuti in zona a seguito di segnalazione pervenuta al 112.
La banconota da 100 è stata sequestrata. Rinvenuto e sequestrato anche il contatore del quale l’uomo intendeva disfarsi perché prova tangibile del furto di energia in atto ai danni della compagnia erogatrice.
L’arrestato è ai domiciliari.

You may be interested

Donne vittime di violenza: 600 mila euro per l’autonomia abitativa
shares8 views
shares8 views

Donne vittime di violenza: 600 mila euro per l’autonomia abitativa

Di Redazione - Dic 13, 2017

La Regione Campania ha impegnato 600.000 euro in favore dei centri antiviolenza della regione per interventi volti a facilitare l’autonomia…

Torre Annunziata, “Il più bel presepio 2017”: concorso destinato ai presepi in famiglia
shares15 views
shares15 views

Torre Annunziata, “Il più bel presepio 2017”: concorso destinato ai presepi in famiglia

Di Redazione - Dic 13, 2017

Anche quest'anno l'A.I.A.P. di Torre Annunziata, in collaborazione con l'amministrazione comunale, organizza il concorso "Il più bel presepio", per premiare…

Diritto di voto ai marittimi, depositata petizione in Senato dal M5S
shares8 views
shares8 views

Diritto di voto ai marittimi, depositata petizione in Senato dal M5S

Di Redazione - Dic 13, 2017

“E’ da tempo che, con atti istituzionali ad ogni livello, il Movimento 5 Stelle chiede a questo governo di mettere…

Leave a Comment

Your email address will not be published.