260px-Stazione_di_Via_del_MonteGiuseppe DE LUCIA, pregiudicato 52enne di Portici era nel mirino degli agenti del commissariato di P.S. “Torre del Greco”, perché ritenuto responsabile di gestire una “piazza di spaccio” alle pendici del Vesuvio.

 I poliziotti, dopo aver effettuato un servizio di osservazione, dove è ubicata l’edilizia popolare in via Del Monte, hanno accertato uno strano andirivieni di giovani, nei pressi dell’abitazione della madre del 52enne, utilizzata come base di appoggio per lo spaccio di sostanza stupefacente.

Dopo aver assistito al consueto scambio droga-soldi con alcuni giovani, scambio che avveniva all’esterno dell’abitazione, gli agenti sono intervenuti bloccando lo spacciatore ed arrestandolo.

All’interno dell’abitazione, sotto il materasso dove dormiva l’uomo, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato dosi di marijuana e hashish, oltre a materiale usato per il taglio ed confezionamento dello stupefacente.

Nel corso della perquisizione gli agenti hanno anche rinvenuto e sequestrato in maniera preventiva una bicicletta elettrica di marca Green Spark modello Genio, del valore di €.1400,00, sprovvista dei relativi documenti e della quale l’uomo non sapeva fornire la provenienza.

I poliziotti sono poi risaliti al reale proprietario della bici che ne aveva denunciato il furto lo scorso mese di maggio ed al quale, negli uffici del commissariato di P.S. di Torre del Greco, è stata riconsegnata.

DE LUCIA dovrà rispondere dei reati di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e di ricettazione.