DSC_0434 DSC_0460
Da diverse settimane i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli, anche a seguito di specifiche segnalazioni, nella consueta attività di controllo del territorio hanno compreso la verifica dei requisiti regolamentari per l’apposizione di inserzioni pubblicitarie di vario genere su veicoli commerciali privati (non di servizio pubblico) e su edifici. Schermata 2015-11-21 alle 12_10_31
Le finalità del servizio, oltre al controllo sul rispetto delle norme relative alle concessioni da parte del Comune, è stata quella di rilevare i requisiti di dimensioni e posizionamento dei cartelloni applicati sui veicoli e sugli edifici in modo tale che non disturbassero o ostacolassero la visibilità da parte dell’utenza stradale o, comunque, non costituissero pericolo.
Al termine di centinaia di controlli sono state riscontrate 55 violazioni ed elevate sanzioni amministrative, dando luogo a segnalazioni di natura fiscale per complessivi 100mila euro.
In particolare si è voluto verificare che gli utenti interessati all’esposizione di pubblicità avessero regolarmente corrisposto la relativa tassa di concessione governativa.
In alcuni casi, soprattutto sui veicoli commerciali, è stata rilevata la totale assenza della concessione, in altri la non aderenza ai requisiti imposti dall’autorizzazione ottenuta.
Naturalmente, le segnalazioni alle autorità amministrative competenti potranno comportare anche la revoca del titolo autorizzativo previsto.
L’attenzione sul tema permarrà anche nelle prossime settimane, anche in vista della prevedibile maggior intensità delle attività promozionali nel periodo natalizio.