Castel_Sant__Elmo_Napoli_NovecentoDomenica 29 novembre il Grand Tour di Campania>Artecard ritorna nella fortezza medioevale di Castel Sant’Elmo con la sezione “La Campania e la Musica. Omaggio a Caruso”, il circuito dedicato alla figura di Enrico Caruso, con la direzione artistica di Laura Valente. Accompagnati da storici dell’arte si potrà visitare il museo permanente “Napoli ‘900”, ospitato negli spazi del Carcere Alto del complesso monumentale. Il Castello, a pianta stellare con sei punte, fu voluto da Roberto d’Angiò quale strumento di difesa per la città ed oggi è sede del Museo, di una fototeca e della biblioteca di storia dell’arte “Bruno Molajoli”, nonché di diverse manifestazioni culturali. Il Museo, articolato in un percorso cronologico suddiviso per sezioni, documenta grazie ad opere di pittura, scultura e sperimentazione grafica, la produzione artistica napoletana del XX secolo. Sono esposte circa 170 opere di 90 autori, partenopei e non, a testimonianza di settant’anni di storia figurativa napoletana dal 1910 al 1980.

Dopo la visita è prevista la performance musicale del pianista Floriano Bocchino e del sassofonista Nicola Rando che ci accompagneranno in una performance tra il rag’n e il blues, un excursus nella musica afro-americana all’epoca della permanenza di Caruso negli States. Era il 1903 quando Caruso arrivò in America e dopo qualche anno debuttò con successo al Metropolitan Opera House di New York. 

Appuntamento alle ore 11 presso la biglietteria di Castel Sant’Elmo (Via Tito Angelini, 22)

Per partecipare al Grand Tour di Campania>Artecard è necessaria la prenotazione al numero verde 800 600 601 o allo 06 39 96 76 50 per cellulari o dall’estero.

Info su: www.campaniartecard.it

Tariffe: Grand Tour card 12 euro, ingresso gratuito per i ragazzi fino a 14 anni.