DROGA PIRAT POMPEI 2

DROGA PIRAT POMPEI
Pensava di aver trovato un buon nascondiglio per quasi un chilo di cocaina che teneva in casa.
Aveva nascosto la “roba” in un borsone, e questo in una panca in mezzo alla sua biancheria, ma Pirat, un cane antidroga del nucleo Cinofili dei Carabinieri, ha trovato la droga, sebbene fosse ben nascosta.
L’operazione è stata effettuata in vicinanza del Mercato dei Fiori a Pompei,area dove gli affari illeciti sono sotto il controllo dei “Cesarano”.
I Carabinieri dell’Aliquota Operativa di Torre Annunziata hanno fatto irruzione nella casa di Rosa Giugliano Alfano, 45enne, incensurata.
Poi, con il supporto di Pirat, hanno iniziato a perquisire l’abitazione, trovando gli 800 grammi di cocaina purissima (tagliata e venduta a dosi avrebbe fruttato fino a 100.000 euro). Sequestrati anche 2 bilancini di precisione e materiale vario per confezionare le dosi, 300 euro in denaro contante, ritenuti provento di attività illecita. La donna è agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.