foto manifestazione scuola3Mille studenti di tutte le scuole di Ercolano hanno partecipato oggi alla Giornata della Legalità e dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. L’iniziativa, tenutasi nel Parco del Miglio d’Oro in corso Resina, era stata inizialmente programmata per il 20 novembre, salvo poi essere rinviata per lutto a seguito della tragica scomparsa del 14enne Antonio De Rosa. A commemorarlo ci hanno pensato i compagni di scuola dell’Istituto Superiore “Adriano Tilgher”, con un accorato ricordo.

«Questi giovani sono il futuro, ma soprattutto il presente di Ercolano. È stato uno dei momenti più significativi da quando sono diventato sindaco, uno straordinario momento di aggregazione per tutti i ragazzi della città. L’obiettivo di questa manifestazione era riuscire a far sentire tutti i giovani di Ercolano parte di un’unica grande comunità che va al di là di ogni possibile divisione. Ringrazio i dirigenti scolastici  e gli insegnanti che, fin dall’inizio, hanno collaborato con entusiasmo insieme all’Amministrazione Comunale per la realizzazione di questa iniziativa», così il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto.

 «Con l’iniziativa di oggi abbiamo inteso confermare l’investimento di questa Amministrazione con il mondo della Scuola – dice l’assessore alla Pubblica Istruzione, Giuseppe Tesoriero –  L’universo scolastico rappresenta un settore vivace che merita attenzione anche perché si proietta nel futuro della nostra città. Certamente la giornata odierna è solo una tappa di un percorso da fare in concerto con gli istituti per lavorare sui temi della legalità, dell’inclusione e del rapporto con le diversità come valori di crescita civile e sociale».