vigili vigili2 1f4a6b1adbf1f1d65f107af91769c3b0Una persona e’ rimasta ferita in maniera non grave da un proiettile esploso dall’arma di servizio di un agente di polizia municipale a Torre del Greco nel corso di una colluttazione. Il fatto si e’ verificato in via Gradoni e Canali, arteria del centro che collega corso Umberto I a via Cavour. Secondo quanto si apprende dal Comune, l’agente era impegnato insieme ad altri colleghi in un controllo volto al contrasto dell’accensione dei falo’ che si tiene la sera prima dell’Immacolata (abitudine ancora diffusa nel comune vesuviano) quando si sono imbattuti in un gruppo di ragazzi che stava accatastando legna. Nel tentativo di procedere al sequestro, i ragazzini – supportati da diversi residenti, dicono al Comune – avrebbero reagito, aggredendo i vigili e scagliando contro le loro auto di servizio. A questo punto da un’arma in dotazione agli agenti – sempre secondo la versione fornita dall’ente – sarebbe partito accidentalmente un proiettile che avrebbe colpito un uomo, padre di uno dei ragazzini fermati in precedenza, all’altezza del gluteo. Mentre gli agenti di polizia municipale si sono recati dai carabinieri per denunciare quanto accaduto con le auto visibilmente danneggiate, il ferito e’ stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Maresca.