Beatrice-lorenzin-680“E’ stata fatta una scelta in linea con quelle che sono state le mie indicazioni sui commissari, cioe’ prendere persone esterne dalla Regione, ma per mantenere la massima garanzia di terzieta’. Lo afferma il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, commentando la nomina di Polimeni e D’Amario come commissario e subcommissario alla sanità in Campania. “Due personalità esperte del sistema sanitario sia dal punto di vista della gestione sia dal punto di vista dei Lea e della qualità dell’assistenza; l’obiettivo che ho dato sia al commissario che al subcommissario è quello di fare di tutto per far uscire la Campania dal piano di rientro dei prossimi due anni, sia dal punto di vista dell’equilibrio finanziario sia dal punto di vista dei livelli essenziali di assistenza”. Lo afferma il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, commentando la nomina di Joseph Polimeni e Claudio D’Amario a commissario e subcommissario della sanità in Campania. “Sulla parte economico-finanziaria molto è stato fatto già in questi anni, bisogna invece potenziare enormemente la parte dei Lea, e questo per garantire accesso ai trattamenti alle cure e la costruzione delle reti in modo operativo in Campania”, spiega Lorenzin sottolineando come questo “e’ l’obiettivo che ho nelle Regioni in piano di rientro, sia quindi la Campania, in particolare il Lazio e la Calabria. E penso che facendo un lavoro coordinato e sinergico si riuscirà, insieme al necessario impegno dei presidenti delle Regioni, ad arrivare a questo obiettivo”.