2758_buonajuto-presenta-il-programma--legalita-e-trasparenza-nostra-stella-polare-Il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto e l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Lucio Perone, nella giornata di oggi, hanno avuto un’audizione a Roma presso l’Autorità Nazionale Anti Corruzione, l’organo  di vigilanza presieduto dal magistrato Raffaele Cantone, che ha aperto un’istruttoria sui lavori per la costruzione della Caserma dei Carabinieri in corso Resina.

«A seguito dell’istanza presentata nell’estate scorsa, abbiamo avuto un incontro con i funzionari dell’Anac che stanno seguendo l’istruttoria sulla vicenda della Caserma. Ci è stato riferito che sono stati compiuti passi avanti negli accertamenti, ma sono tuttora in corso valutazioni sulle procedure adottate e sull’effettiva realizzazione dei lavori iniziati in corso Resina nell’area del complesso dell’ex Clinica Cataldo: entro la fine di gennaio, l’Anac dovrebbe esprimere il proprio parere in merito alla regolarità delle procedure adottate da chi ci ha preceduto. Solo a quel punto saremo in condizione di valutare come proseguire l’opera. Nonostante la difficile situazione ereditata, infatti, è ferma intenzione di questa Amministrazione  fare tutto il possibile per completare i lavori e realizzare in tempi centri un presidio di legalità nel centro cittadino all’altezza delle funzioni svolte a Ercolano dai Carabinieri», così il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto.