23.01.2015 - MELITO. LA DROGA NEL TUBO INTERRATOI carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania insieme a colleghi della tenenza di Melito di Napoli hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio Esposito Vincenzo, 25 anni, di Melito, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è stato individuato a Melito in via Lussemburgo mentre dava vita ad attività di spaccio. Dopo un servizio di osservazione dei suoi “movimenti” è stato bloccato dai militari. Deteneva 200 involucri di crack (230 grammi), 21 bustine di cellophane contenenti marijuana per 26 grammi, 8 stecchette di hashish (18 grammi), 4 involucri contenenti cocaina per 2 grammi, nonché contante per 215 euro. Il tutto era tenuto nascosto in un tubo di plastica interrato. L’arrestato è in attesa di rito direttissimo.