buonajMigliore illuminazione delle strade, sostituzione di tutte le lampade e riduzione dei consumi energetici: è questo l’obiettivo che si pone il Comune di Ercolano che ha avviato le procedure per un project financing relativo agli impianti di pubblica illuminazione. Con i proventi del risparmio energetico,  il Comune finanzierà l’ammodernamento e l’efficientamento degli impianti esistenti. Al momento, la rete di illuminazione pubblica del Comune di Ercolano conta su circa 4500 punti luce che, tra consumi e manutenzioni, gravano sul Bilancio dell’Ente per circa un milione di euro l’anno.

La realizzazione del progetto è finalizzata alla realizzazione di un nuovo sistema di illuminazione pubblica con la concessione dell’intera gestione degli impianti (consumi compresi) per una durata di 15 anni per un ammontare complessivo di circa 13 milioni di euro. Al termine della concessione, gli impianti resteranno di proprietà del Comune.

«Abbiamo avviato un percorso epocale che renderà il sistema di illuminazione pubblica di Ercolano più funzionale con risparmi energetici che arrecheranno benefici ai cittadini e all’ambiente. Si attiverà un sistema virtuoso con un miglioramento del servizio a breve termine e consentirà alla città di ritrovarsi tra 15 anni un sistema di illuminazione ottenuto a costo zero: di solito le amministrazioni guardano al presente, con un progetto del genere noi guardiamo anche alle future generazioni», così il sindaco Ciro Buonajuto.