costantiniLa firma in concomitanza con la 23a Giornata mondiale del malato celebrata l’11 febbraio 2016, istituita nel 1992 sotto richiesta di Papa Giovanni Paolo II.

Accordo operativo anche con l’associazione “Diamo vita ai giorni” presieduta da Angela Crimi.

Il commissario straordinario dell’Asl Napoli 3 Sud Antonietta Costantini, il delegato del segretario regionale campano di Cittadinanza attiva -Tribunale per i Diritto del Malato Leopoldina Staiano e la presidente dell’associazione “Diamo vita ai giorni” Angela Crimi, hanno sottoscritto una convenzione operativa.

Con l’accordo è consentito ai volontari delle associazioni lo svolgimento di azioni di umanizzazione e miglioramento dell’accoglienza offrendo ai cittadini ascolto, tutela, semplificazione dell’accessibilità e della fruibilità dei servizi offerti dall’azienda sanitaria Napoli 3 Sud, senza mai configurarsi come supplenza dell’attività del personale.

Al fine di realizzare al meglio il processo di integrazione i volontari parteciperanno a riunioni di struttura con il personale sanitario per ricevere segnalazioni e discutere i problemi dei pazienti, per approfondire aspetti tecnici assistenziali, per migliorare le modalità di coordinamento dell’attività.

La collaborazione avverrà sotto la sorveglianza e la responsabilità dei direttori delle strutture coinvolte.

L’Asl Napoli 3 Sud, secondo le proprie disponibilità potrà, per il perseguimento delle finalità, porre a disposizione dei volontari dell’associazione un locale con le necessarie attrezzature (telefono, scrivania, sedie, armadietti, spogliatoi, etc.) per il coordinamento delle attività di volontariato. I volontari godranno di copertura assicurativa contro gli infortuni e le malattie connesse allo svolgimento delle loro attività e per la responsabilità civile verso terzi. L’onere della copertura sarà a carico dell’Asl Napoli 3 Sud secondo quanto previsto dalla normativa.