112I carabinieri di Ercolano hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un 53enne del luogo già noto alle forze dell’ordine che verosimilmente sotto l’effetto di stupefacenti aveva messo sottosopra la casa per poi minacciare la moglie 40enne e poi colpirla con piatti e bicchieri. Su richiesta di aiuto della povera donna, i carabinieri sono intervenuti d’urgenza sul posto bloccando il violento che si trovava ancora in casa. Non era il primo episodio, come è emerso durante il racconto della 40enne in sede di denuncia. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto in carcere a Poggioreale.