trenoUna ragazza è rimasta ferita in maniera non grave, ieri sera, a causa dell’ennesimo atto di teppismo che ha coinvolto un treno della linea ex Circumvesuviana. La ragazza, infatti, è stata colpita dai sassi che i due ragazzi hanno lanciato contro il mezzo dopo che erano stati sorpresi dagli addetti in servizio mentre tentavano di forzare la porta di uscita con il treno in corsa. Il treno in questione, della linea ex Circumvesuviana, partito da Napoli alle ore 19.11 e diretto a Sorrento, è stato costretto a fermarsi alla stazione di via Viuli perchè il macchinista si era reso conto che qualcuno stava provando a forzare una porta. Sorpresi dallo stesso macchinista e dal capotreno, due ragazzi sono frettolosamente scesi e hanno iniziato a raccogliere sassi lungo la strada ferrata, lanciandoli contro il treno. Uno di questi sassi ha raggiunto al volto una ragazza, senza fortunatamente procurarle gravi ferite; la giovane, prontamente soccorsa, ha rifiutato il ricovero medico. La corsa, con notevole ritardo, è poi ripartita alla volta di Sorrento