uccelliIeri pomeriggio, gli agenti della Polizia di stato del Commissariato Afragola, hanno sequestrato numerosi uccelli appartenenti a specie protette.  Il sequestro è avvenuto in seguito ad uno specifico servizio teso a contrastare il proliferare il commercio illegale di uccelli nella zona di Afragola. Ieri i poliziotti hanno compiuto un sopralluogo presso un negozio per la vendita di animali domestici ed hanno scoperto che all’interno di alcune gabbie vi erano canarini gialli della specie “Arruffati del Sud” privi dell’anello identificativo e sprovvisti della documentazione che ne accerta la provenienza. Successivamente gli agenti si sono recati presso l’abitazione dei titolari dell’esercizio commerciale. All’interno del cortile in alcune gabbie appese al muro sono stati trovati 8 cardellini, un fringuello di cui è vietata la detenzione, altri 11 canarini Arricciati del Sud e 6 meticci della stessa specie. A questo punto è stato chiesto l’intervento del Comando Regionale del Corpo Forestale della Stato a cui sono stati consegnati gli uccelli sequestrati. I titolari del negozio sono stati pertanto denunciati in stato di libertà per il reato di ricettazione e per violazione alla legge sulla protezione della fauna selvatica.