locandina-page-001Dopo il successo di pubblico delle precedenti edizioni ritorna, con il patrocinio del comune di Gragnano, l’attesissima “Sagra dei prodotti tipici e della ciliegia del borgo di Castello”, giunta quest’anno alla sua terza edizione. Curata dall’associazione “I Custodi del Borgo di Castello”, l’evento si svolgerà nel week end del 19-20-21 giugno nella cornice suggestiva della chiesa di Santa Maria dell’Assunta, cuore dell’antico borgo medievale di Gragnano.

Si parte venerdì 19 giugno alle ore 20,00 dal piazzale dell’antica Ferrovia, dove tutti i visitatori avranno la possibilità di parcheggiare gratuitamente il proprio veicolo per poi usufruire di un servizio navetta gratuito che li condurrà attraverso l’antichissima e affascinante “Valle dei Mulini” in uno scenario unico ed indimenticabile, nel quale si potranno ammirare gli antichi Mulini che sorgevano accanto al torrente Vernotico. Tappa conclusiva di questo itinerario naturalistico il borgo di Castello, con i suoi vicoli e cortili che saranno protagonisti di quelle antiche scene di vita quotidiana ospitando illustrazioni e figuranti in abiti d’epoca oltre a una mostra fotografica di scorci del borgo medievale. Il tutto arricchito dalle melodie antiche dei canti popolari nei quali si esibiranno gruppi folkloristici amatoriali. Vera novità di quest’anno sarà la “Posteggia d’autore”, antichissima tradizione partenopea a metà strada tra la serenata d’amore e la musica di strada. Al termine dell’itinerario guidato da piazza della Ferrovia a Castello verranno anche proiettati dei filmati dedicati alla Ciliegia di Castello, regina incontrastata dell’evento. Enogastronomia, arte e storia dunque. Tre strade che confluiscono in unico punto: salvaguardare il borgo di Castello e le sue antichissime tradizioni storiche e culinarie.

“La nostra associazione ha come fine quello di far conoscere l’eccellenza storica del Borgo di Castello  – spiega Armando Coticelli, uno degli organizzatori dell’evento – al contempo è nostro interesse valorizzare al meglio delle nostre possibilità la ciliegia, con la speranza per il futuro, in comunione con il Comune e tutte le istituzioni, di ottenere per questo pregiatissimo prodotto anche il riconoscimento di eccellenza da parte della Comunità Europea”. 

Naturalmente non c’è sagra senza il buon cibo. A tal proposito, in collaborazione con il presidio “Slow Food” dei Monti Lattari verranno predisposti vari punti di degustazione sia per le ciliegie che per i prodotti tipici dei Monti Lattari, tra questi la celebre pasta di Gragnano e il suo famoso vino.

Per soddisfare le esigenze di ogni palato diversi saranno i menù a disposizione:

Menù 1:

Primo Piatto con Pasta di Gragnano,

Secondo piatto con salumi & mozzarella,

Assaggio di ciliegie,

Dolce di ciliegia,

Vino di Gragnano o acqua. 

Ticket: € 5,00 ( valido per una sola consumazione)

 

Menù 2:

Trippa e Fagioli,

Vino di Gragnano o acqua.

Ticket: € 3,00 (valido per una sola consumazione)

 

Menù 3:

Sfizi di frittura  

Ticket: € 1,50 (valido per una sola consumazione)

 

Menù 4:

Patatine fritte

Ticket: € 1,00 ( valido per una sola consumazione)

 

N.B: è possibile acquistare le ciliegie anche separatamente, lì dove non previsto dai vari menù.

 

Come raggiungerci:

Autostrada A3 – uscita Castellammare di Stabia – seguire le indicazioni per Gragnano – segnaletica turistica “Valle dei Mulini” o “Borgo di Castello”.