“L’avvio della campagna di abbattimenti sulla collina di Varano rappresenta un passo fondamentale verso la rinascita di un territorio oltraggiato dall’abusivismo edilizio che ha condizionato il percorso di sviluppo degli scavi di Stabia, un patrimonio culturale di grande pregio che proprio per tali ragioni nel corso degli anni ha fatto fatica a decollare”. Così l’assessore alla Legalità del Comune di Castellammare di Stabia Gianpaolo Scafarto.

“Gli sgomberi e le demolizioni a Varano testimoniano che la legge ha sempre il sopravvento sull’illegalità diffusa – ha continuato Scafarto – Ed è mio compito fare in modo che la legalità venga assicurata sul nostro territorio, in cooperazione con la polizia municipale e tutte le forze dell’ordine. Assicureremo l’applicazione delle procedure secondo le normative vigenti in materia di abusivismo edilizio, attivandoci per rafforzare la sinergia con il Parco Archeologico di Pompei in vista dell’auspicato rilancio del sito archeologico di Stabia”.

varano