• tvcity promo
  • Lavela
  • serigraph
  • Miramare
  • un click per il sarno
  • Santa Maria la bruna
  • Faiella
images
I Carabinieri della Stazione di Acerra e i colleghi della Compagnia di Castello di Cisterna hanno rintracciato e portato in caserma l’uomo che questa notte avrebbe avvicinato in via Pascoli di Acerra Raffaele Di Matteo, classe 1963, versandogli addosso del liquido infiammabile, appiccando il fuoco e dandosi alla fuga rendendosi irreperibile.
Di Matteo ha raggiunto prima la Clinica Villa dei Fiori per poi essere trasferito al Cardarelli, dove è stato ricoverato in prognosi riservata. Le sue condizioni di salute sono precipitate questa mattina, tanto da causarne il decesso.
Nel corso delle prime indagini sarebbe venuto fuori il movente, di natura passionale, ancora al vaglio degli inquirenti.