Dopo l’approvazione del dispositivo nella seduta di Consiglio Comunale dello scorso 2 agosto sono state pubblicate sulla home page del portale istituzionale www.comune.torreannunziata.na.it, cinquanta schede degli amici a quattro zampe e le modalità per poterli adottare.

La finalità del regolamento è quella di incentivare l’adozione di cani abbandonati e randagi ritrovati e catturati sul territorio di Torre Annunziata e ospitati presso il canile convenzionato, allo scopo di migliorare il benessere degli animali in ricovero affidandoli a famiglie consapevoli e responsabili.

« Avere un cane ti migliora la vita – afferma l’assessore all’Ambiente, Floriana Vaccaro -, ti migliora come persona e sicuramente un’eventuale adozione migliorerà anche le vite dei nostri amici a quattro zampe. Molti dei cani in stallo non hanno mai ricevuto il calore di una famiglia. Altri, quelli vigliaccamente abbandonati dai propri padroni, probabilmente sì e sicuramente ne sentiranno la mancanza. Pertanto invito i cittadini e tutti coloro che hanno intenzione di accogliere un cane nella propria casa a fare un’adozione del cuore».

L’adozione è disposta mediante compilazione della scheda redatta secondo il modello scaricabile dal sito del Comune, che sarà poi trasmesso all’Asl dagli uffici competenti. All’atto dell’affidamento verrà consegnato al nuovo proprietario del cane copia del regolamento e la scheda di affido da sottoscrivere e riconsegnare all’Ufficio Ambiente dell’Ente oplontino. E’ prevista anche una forma di adozione a distanza.